Spagna – I Salesiani, impegnati con migranti e rifugiati: accogliamo, proteggiamo, promuoviamo e ...

(ANS – Madrid) – L’Europa inizia questo nuovo anno affrontando la stessa sfida ...

India – Formazione alla sicurezza stradale per i minori delle baraccopoli

Mumbai, India – gennaio 2018 – Il 9 gennaio l’ONG salesiana “Don Bosco ...

Filippine – L’opera salesiana “Don Bosco Pasil” danneggiata da un incendio

(ANS – Cebu) – Un incendio è scoppiato alle 12:26 di domenica 14 gennaio a circa ...

Slovacchia – Celebrazione della memoria liturgica del Beato Titus Zeman

Bratislava, Slovacchia – gennaio 2018 – L’8 gennaio è stata celebrata per ...

Cile – Diploma di Salesianità 2018: “Conoscere Don Bosco rinnova la vocazione del servizio”

Santiago, Cile – gennaio 2018 – L’8 gennaio nel Centro di Spiritualità di ...

"La vita è fragile, preziosa, imprevedibile"

Siamo alle prime settimane di un nuovo anno, il che significa una pagina bianca per scrivere anche ...

Italia – Il Rettor Maggiore alle IUS: “È molto più importante la direzione giusta rispetto alla ...

(ANS – Roma) – Il Consiglio Direttivo delle Istituzioni Salesiane d’Educazione ...

Notizie

(ANS – Cebu) – Un incendio è scoppiato alle 12:26 di domenica 14 gennaio a circa 600 metri da dove si trova l’opera salesiana di Pasil, una delle zone più povere e popolate della città di Cebu, Filippine. I Vigili del Fuoco hanno impiegato oltre 2 ore per domare le fiamme, dichiarando spento l’incendio alle 14:54. Finora si stima che siano 4 le vittime dell’incendio. Le fiamme hanno raggiunto e parzialmente coinvolto anche l'opera salesiana – composta da un centro giovanile, una parrocchia e un centro di formazione al lavoro – che ad ogni modo si è già messa al lavoro per soccorrere la popolazione colpita.

(ANS – Madrid) – È da poco passato il tempo di Natale, un periodo dell’anno molto significativo, in cui la Famiglia Salesiana intensifica l’impegno verso i più bisognosi. La maggior parte delle campagne di solidarietà sviluppate nelle ultime settimane sono appuntamenti tradizionali nelle case salesiane, ma sempre in grado di rinnovare speranze, di stabilire nuovi obiettivi e di perseverare nella missione affidata nei confronti dei giovani, preferibilmente quelli più poveri, e delle loro famiglie.

(ANS – Lubumbashi) – “Joseph è arrivato a ‘Bakanja ville’, il centro salesiano di Lubumbashi dedicato alla prima accoglienza per i bambini di strada, a maggio scorso - racconta Delphine Morin, volontaria presso il medesimo centro -. È stato un ragazzo di strada, un ‘Kampopa’, come viene chiamato da queste parti, che lo ha trovato e lo ha portato al centro. Il bambino era ridotto malissimo: aveva continue crisi epilettiche, che lo lasciavano indebolito e spaurito, ed una brutta ferita alla tibia che gli impediva di camminare. La comunicazione con lui non era per niente facile: con un ritardo mentale, parlava a malapena e sembrava avere perennemente la testa tra le nuvole”.

Pagina 1 di 462

Interviste

  • RMG – Michal Hort, a cuore aperto invita a... sognare
    • Venerdì, 12 Gennaio 2018

    (ANS – Roma) – “Sono un figlio educato dal padre e dalla madre, tutti e due exallievi, che mi hanno insegnato ad essere responsabile e che nella vita bisogna essere altruisti e servire gli altri. Ho frequentato la scuola superiore dei Salesiani, che ti costringe ad essere concreto e razionale. Oggi gestisco una mia azienda di circa 50 persone, che si sviluppa in tre Stati. Sono 50 famiglie di cui prendersi cura. Allora sì che devi essere razionale”. Così si descrive Michal Hort, Presidente Mondiale dell’Associazione degli Exallievi di Don Bosco.

Editoriale

  • "La vita è fragile, preziosa, imprevedibile"
    • Lunedì, 15 Gennaio 2018

    Siamo alle prime settimane di un nuovo anno, il che significa una pagina bianca per scrivere anche una nuova tappa della nostra vita. Con il nuovo anno si fanno propositi e si guarda al calendario pensando agli impegni da compiere e ai giorni di vacanza di cui godere. Sicuramente nessuno di noi si fermerebbe un attimo a pensare alla possibilità di non arrivare alla fine dell’anno.

Eventi

  • Italia – Il Rettor Maggiore alle IUS: “È molto più importante la direzione giusta rispetto alla velocità”
    • Lunedì, 15 Gennaio 2018

    (ANS – Roma) – Il Consiglio Direttivo delle Istituzioni Salesiane d’Educazione Superiore (IUS) si è riunito a Roma dal 9 all’11 gennaio nella Sede Centrale della Congregazione, con l’obiettivo di accompagnare il cammino delle IUS in ognuno dei continenti, dare seguito all’applicazione delle politiche e programmi comuni e rafforzare la struttura organizzativa e di animazione. Il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, è intervenuto all’incontro, affermando che “è fondamentale avere una visione strategica che orienti adeguatamente i processi delle istituzioni salesiane”.

L'Approfondimento

  • Spagna – I Salesiani, impegnati con migranti e rifugiati: accogliamo, proteggiamo, promuoviamo e integriamo
    • Lunedì, 15 Gennaio 2018

    (ANS – Madrid) – L’Europa inizia questo nuovo anno affrontando la stessa sfida degli anni recenti: la crisi dei rifugiati. Un problema irrisolto che rappresenta la punta dell’iceberg dei movimenti demografici. Alla fine, la sfida di accogliere e integrare i migranti continua tutt’ora. Si tratta di una sfida che non può essere estranea alla Chiesa, che difatti da 104 anni promuove la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato. Ieri, domenica 14 gennaio, si è celebrata l’edizione 2018, dal titolo: “Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati”.

Il Messaggio del Rettor Maggiore

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".