Sri Lanka – Strage di Pasqua. Papa Francesco: “Tutti condannino questi atti terroristici, atti ...

(ANS – Dungalpitiya) – 310 vittime e oltre 500 feriti è il bilancio, ancora ...

Portogallo – Inaugurata la cappella “San Giovanni Bosco” nella parrocchia N.S. dell’Assunzione di ...

Almada, Portogallo – aprile 2019 – In occasione della Domenica delle Palme la ...

Sri Lanka – Comunicato del Superiore della Visitatoria sul massacro della Domenica di Pasqua

(ANS – Dungalpitiya) – A seguito dei tragici attentati avvenuti in Sri Lanka nel giorno ...

Brasile – Il Rettor Maggiore a Campo Grande: “Il mio cuore è veramente felice di essere in mezzo a ...

(ANS – Campo Grande) – Ieri, 23 aprile, è stata una giornata storica per i ...

Francia – Capitolo Ispettoriale dei salesiani di Francia, Belgio Sud e Marocco

Parigi, Francia – aprile 2019 - È iniziato il 22 aprile il Capitolo Ispettoriale ...

Dopo l’attentato in Sri Lanka, sale il numero dei cristiani uccisi per la fede

Il rapporto sulla libertà religiosa 2019 indicava che erano stati 4035 i cristiani uccisi ...

Italia – Comunità “Soggiorno Proposta” di Ortona: un luogo dove rinascere, accompagnati dallo ...

(ANS – Ortona) – La comunità di recupero “Soggiorno Proposta” onlus ...

Notizie

(ANS – Asmara) – I salesiani sono presenti in Eritrea dal 1995, e si sono stabiliti in primo luogo a Dekemhare, una cittadina a 2060 metri sul livello del mare, a circa 40 km a sud-est della capitale Asmara. Nel 1996 il governo eritreo donò ai Figli spirituali di Don Bosco un lotto di terra, che, pure in un territorio desertico, ha visto nascere ogni anno nuove piante, nuove costruzioni e nuove attività, tutte concentrate su un unico obiettivo: l’accoglienza dei giovani più poveri e la loro formazione.

(ANS – Campo Grande) – Ieri, 23 aprile, è stata una giornata storica per i Salesiani di Brasile-Campo Grande (BCG), per l’arrivo nell’Ispettoria del X Successore di Don Bosco, Don Ángel Fernández Artime. Accolto dai salesiani e dai gruppi della Famiglia Salesiana all’aeroporto internazionale, il Rettor Maggiore ha risposto a tutti con un sorriso cordiale e l’atteggiamento di paternità, nonostante le 10 ore di volo.

(ANS – Dungalpitiya) – A seguito dei tragici attentati avvenuti in Sri Lanka nel giorno di Pasqua, il Superiore della Visitatoria salesiana nel Paese ha diramato oggi, 24 aprile, un comunicato, che di seguito riportiamo.

Pagina 1 di 782

Interviste

  • Stati Uniti – L’esperienza di missione cambia il cuore: “Dio mi sta insegnando ad avere una mente aperta”
    • Mercoledì, 17 Aprile 2019

    (ANS – Tucson) – Alcuni allievi della scuola “Don Bosco Cristo Rey” di Takoma Park hanno partecipato lo scorso inverno ad un programma di immersione nella realtà di frontiera al confine tra Stati Uniti e Messico, denominato “El Otro Lado”, e con base presso Tucson, in Arizona. Ormai alle soglie del Triduo Pasquale, la testimonianza di una delle giovani partecipanti, Fatima Izaguirre, ci parla della Via Crucis sperimentata ancora oggi da tante persone e della possibilità di essere ancora oggi “i Cirenei” dei fratelli più bisognosi.

Editoriale

  • IL SEME DI ERODE
    • Venerdì, 05 Aprile 2019

    C’è un oratorio salesiano in Cielo. Ha la porta sempre aperta. L’ultimo arrivato è Saged Mezher, un ragazzo “musulmano” della nostra scuola di elettronica, viene dal campo profughi di Dehesha in Cisgiordania. Studiava per la maturità, quando i soldati entrarono nel campo per arrestare delle persone e cominciarono violenti scontri a fuoco. Difficile fermare degli uomini con dei fucili mitragliatori in mano. La gente correva a nascondersi urlando. Le urla dei feriti graffiavano il cielo e anche il cuore di Saged che faceva parte del gruppo di Pronto Soccorso del Campo. Uscì di scuola, indossò la pettorina con l’insegna del gruppo e corse a soccorrere alcuni uomini feriti che giacevano a terra. Stava cercando di sollevare un uomo colpito, quando un proiettile gli squarciò il petto. Lo portarono all’ospedale Hussein poi in un ospedale specializzato. Tre ore convulse di intervento. Ma non ci fu niente da fare.

Eventi

  • Belgio – Il Sinodo dei Giovani nel cuore dell’Unione Europea
    • Martedì, 16 Aprile 2019

    (ANS – Bruxelles) – Giovedì 11 aprile, presso la sede della Commissione delle Conferenze Episcopali dell’Unione Europea (COMECE) a Bruxelles, il “Don Bosco International” (DBI) si è fatto promotore di un incontro dedicato alla riflessione intorno al Sinodo dei Vescovi su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” secondo una prospettiva socio-politica. A pochi giorni dalla promulgazione dell’Esortazione Apostolica post-sinodale di Papa Francesco “Christus vivit”, insieme ad altri partner e rappresentanti del mondo ecclesiale e civile, il DBI ha così contribuito a portare i giovani e la sinodalità nel cuore delle istituzioni europee.

L'Approfondimento

Il Messaggio del Rettor Maggiore

  • LE BEATITUDINI DELLA FAMIGLIA SALESIANA
    • Venerdì, 12 Aprile 2019

    A gennaio abbiamo celebrato le Giornate di Spiritualità della Famiglia Salesiana con persone provenienti da 28 nazioni. È un incontro di formazione che si svolge da 37 anni e che è sempre più significativo. Frutto della riflessione condivisa in quei giorni sono state queste Beatitudini della Famiglia Salesiana, per consacrate, consacrati, laici della Famiglia Salesiana di tutto il mondo e giovani.

    Ecco le nostre sette Beatitudini.

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".