Bolivia – Roswitha Maus (Don Bosco Mondo): “Cerchiamo progetti che favoriscano bambini e giovani in ...

(ANS – Cochabamba) – Roswita Maus è la Responsabile dei progetti dell’ONG ...

Brasile – Il secondo Salesiano più anziano della Congregazione celebra 75 anni di sacerdozio: don ...

(ANS – San Paolo) – Nella serata dell’8 febbraio, nella parrocchia “Santa ...

Italia – “M’interesso di te”. A sostegno dei minori stranieri “invisibili”

(ANS – Roma) – Migliaia di bambini e ragazzi invisibili, migrati dai paesi più ...

Kuwait – Visita ufficiale dell’Ispettore e dell’Economo ispettoriale di Mumbai

Salmiya, Kuwait – febbraio 2018 – Il 15 febbraio don Godfrey D’Souza, Superiore ...

Azerbaigian – Ordinazione episcopale del primo vescovo della Chiesa azera: mons. Vladimír Fekete, ...

(ANS – Baku) – Domenica 11 febbraio, nella chiesa dell’Immacolata Concezione a ...

Italia – Spari contro il centro di accoglienza migranti dell’Associazione Don Bosco 2000

(ANS – Pietraperzia) – Nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi sono ...

RMG – “Migrazioni senza tratta. Sì alla libertà! No alla tratta”: una risposta concreta dei ...

(ANS – Roma) – La tratta di esseri umani è un problema di proporzioni enormi. La ...

Notizie

(ANS – Melbourne) – L’équipe di Comunicazione Sociale dell’Ispettoria salesiana Australia-Pacifico (AUL) ha avviato una nuova iniziativa: “Audio Divina”. Ogni mercoledì sul sito ispettoriale verrà resa disponibile in modalità podcast (file audio scaricabile da Internet, NdR) la Lectio Divina sul Vangelo della domenica successiva, curata dal noto biblista australiano don Francis J. Moloney, SDB, già Ispettore AUL.

(ANS – Pietraperzia) – Nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi sono stati sparati dei colpi di arma da fuoco contro la sede della “Associazione Don Bosco 2000”, un’associazione salesiana che da una settimana accoglie a Pietraperzia, provincia di Enna, 20 migranti all’interno di una casa canonica messa a disposizione dal vescovo di zona. I colpi di arma da fuoco sono stati sparati dall’esterno ed hanno perforato la finestra ed una porta interna. Fortunatamente nessun ragazzo è stato colpito, ma i migranti sono tramortiti e spaventati, così come gli operatori dell’associazione.

(ANS – Roma) – Migliaia di bambini e ragazzi invisibili, migrati dai paesi più poveri del mondo e giunti o rimasti soli una volta arrivati in Italia, vivono la loro quotidianità in precarie condizioni igieniche, con difficoltà a procurarsi cibo e vestiti e trascorrono la notte in alloggi di fortuna. Si tratta di circa 5000 ragazzi invisibili, che gravitano attorno alle stazioni centrali delle aree metropolitane italiane e che ogni giorno rischiano di essere coinvolti in attività criminali o in circuiti di sfruttamento sessuale. È pensando a loro che i Salesiani hanno avviato il progetto “M’interesso di te”.

Pagina 1 di 483

Interviste

Editoriale

Eventi

  • Italia – Il Sinodo dei giovani dell’Italia Meridionale
    • Mercoledì, 14 Febbraio 2018

    (ANS – Santeramo in Colle) – Da venerdì 16 a domenica 18 febbraio si terrà presso il centro dei Salesiani a Santeramo in Colle, Provincia di Bari, un incontro sinodale al quale parteciperanno giovani provenienti da diverse parti del Meridione italiano in cui operano i Salesiani di Don Bosco (Basilicata, Calabria, Campagna, Puglia) e dalle missioni di Albania, Kosovo e a Zurigo. L’incontro verrà realizzato in vista del prossimo Sinodo dei giovani dal tema “In ascolto per servire”.

L'Approfondimento

Il Messaggio del Rettor Maggiore

  • GESÙ IN BRACCIO AI PICCOLI E AI POVERI
    • Lunedì, 12 Febbraio 2018

    Gesù continua a salvare l’umanità attraverso il nostro lavoro, la nostra dedizione, la nostra buona volontà. Lui continua a segnarci la strada perché non perdiamo il senso e la direzione del cammino e sosteniamo sempre quelli che fanno più fatica, i più piccoli, i più poveri, gli ultimi.

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".