Vaticano – Apertura dei lavori su “La Protezione dei Minori nella Chiesa”

Città del Vaticano, Vaticano – febbraio 2019 – Il 21 febbraio hanno avuto inizio ...

Spagna – Trasparenza e anticipazione, fattori chiave nella gestione delle crisi

(ANS – Barcellona) – Più di 80 responsabili di comunicazione delle case e delle ...

Francia – Prosegue la Visita d’Animazione del Rettor Maggiore

(ANS – Lione) – Dopo aver incontrato, nella mattinata di ieri, 21 febbraio, i delegati ...

Malta – “Adesso ho una figlia in Sierra Leone”: emozionante incontro con la Presidente di Malta

(ANS – La Valletta) – Nell’ambito della Conferenza “Lost in ...

RMG – “Vogliamo offrire il profilo di un salesiano che sappia testimoniare Gesù ai giovani, in una ...

(ANS – Roma) – Ieri, 21 febbraio, sono proseguiti i lavori della Consulta Mondiale ...

Togo – Omicidio di don Antonio César Fernandez, SDB: ecco cos’è realmente accaduto

(ANS – Lomé) – Uno dei Salesiani che era in viaggio con il compianto don Antonio ...

ONU – Formazione Tecnico-Professionale e Migrazione Circolare: elementi fondamentali per i giovani ...

(ANS – New York) – A margine dei lavori della 57a sessione della Commissione delle ...

(ANS – Torino) – “Amate ciò che amano i giovani, affinché essi amino ciò che amate voi”. Questa celebre massima di Don Bosco si è concretizzata in disegni e colori sui muri attorno a Valdocco, dove nelle ultime due settimane un celebre street artist, il brindisino Andrea Sergio, in arte “Mr. Wany”, ha illustrato con le sue bombolette spray la storia di Don Bosco.

Torino, Italia – 2018 – La vita di Don Bosco e la sua azione in favore dei giovani sono ora ritratte su un lungo murale che parla ai giovani, ai pellegrini e agli abitanti del rione di Valdocco.

Valdocco, Torino – 1887 – Su quel divano e attorno a quel leggio Don Bosco trascorse gli ultimi mesi della sua vita. Lì si riposava, pregava, lavorava, riceveva visite e raccontava al suo segretario gli inizi dell’Oratorio.

(ANS – Torino) – Una grande partecipazione popolare – di fedeli e devoti della Santa Vergine, di amici dell’opera salesiana e di tanti torinesi grati a Don Bosco – ha contrassegnato le celebrazioni svoltesi ieri, 24 maggio, a Torino, in onore di Maria Ausiliatrice. “Nel cuore oggi abbiamo un sentimento di profondo amore per la Madre” ha detto il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, nell’omelia della messa pomeridiana presieduta nella basilica di Valdocco.

(ANS – Torino) – Ieri, 23 maggio, vigilia della festa di Maria Ausiliatrice, a Torino è stato presentato il libro “La Città di Don Bosco”. Presenti per l’occasione il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, l’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, don Enrico Stasi, Superiore della Circoscrizione Speciale Piemonte e Valle d’Aosta (ICP), insieme ad autorità civiche e membri della Famiglia Salesiana.

(ANS - Torino) - La bella statua di Maria Ausiliatrice, venerata nel Santuario a lei dedicato, risale al 1898. Don Michele Rua, primo Successore di Don Bosco, ne fu l’ideatore e la volle maestosa e imponente. È opera degli scultori Minoia di Torino. La statua fu regalata da una pia persona, per aver ricevuto una grande grazia dalla Vergine Ausiliatrice.

Pagina 1 di 6

Interviste

Editoriale

  • Non importa dove siamo, ma non perdiamo la gioia e "facciamo chiasso"
    • Venerdì, 25 Gennaio 2019

    Giovani sdraiati nel loro letto, con le cuffie accese, fissando il telefonino, in attesa che passi il giorno e arrivi quello successivo. Questa è l’immagine di milioni di ragazzi ogni domenica pomeriggio. È la realtà che vive un gran numero di giovani oggi, in una situazione di vuoto esistenziale, come sottolinea lo psichiatra austriaco Victor Frankl, riferendosi a un’esistenza senza valori. È un male che cresce come un’epidemia nelle nostre società.

Eventi

  • Spagna – Trasparenza e anticipazione, fattori chiave nella gestione delle crisi
    • Venerdì, 22 Febbraio 2019

    (ANS – Barcellona) – Più di 80 responsabili di comunicazione delle case e delle organizzazioni salesiane hanno riflettuto sulla comunicazione di crisi nello scenario attuale, durante le V Giornate Salesiane di Comunicazione. In quest’edizione, realizzata presso il centro Martí–Codolar di Barcellona, il 20 e 21 febbraio, sono state analizzate le situazioni di crisi, come prevenirle e come affrontarle, tenendo conto della realtà attuale della società e dei mezzi di comunicazione.

L'Approfondimento

Il Messaggio del Rettor Maggiore

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".