Myanmar – Visita di Animazione di don Filiberto González

Anisakan, Myanmar – novembre 2017 – Dal 15 al 20 novembre il Consigliere Generale per ...

Animazione teatrale e teatro ragazzi nell’Italia del XX secolo

Un fenomeno fiorente nella prassi educativa e culturale In Italia, alla fine degli anni Sessanta, ...

Benin – Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. In aiuto alle “vidomegon”

(ANS – Cotonou) – Si chiamano “vidomegon” e sono il retaggio di ...

Zimbabwe – Attese e speranze per l’inizio di una nuova fase

(ANS – Hwange) – Martedì 14 novembre, verso le 4 del mattino, la polizia, ...

Ecuador – I Parlamento dei Giovani Studenti delle Scuole Salesiane

Cumbayá, Ecuador – novembre 2017 – “I giovani che trasformano ...

Angola – Il Rettor Maggiore in visita a Benguela e a Luanda

(ANS – Luanda) – Arrivato al mattino di venerdì 17 novembre a Benguela, il ...

Vaticano – Don Rossano Sala, SDB, nominato Segretario Speciale per il Sinodo sui giovani

(ANS – Città del Vaticano) – Il Santo Padre Francesco ha nominato un Relatore ...

Notizie

(ANS – Khartoum) – Anni fa il Sudan è balzato all’onore delle cronache mondiali per delle foto vincitrici del premio Pulitzer. Uno grande fotografo, Kevin Carter fece la foto ad una bambina e gli mise il titolo: “la bambina e l’avvoltoio”. La foto mostrava infatti un avvoltoio dietro la piccola, come in attesa che morisse per nutrirsene. L’immagine fece il giro del mondo, venne applaudita per il suo contenuto e i suoi significati, se ne parlò molto. Ma c’è una verità che oggi il mondo non ha ancora compreso: fare qualcosa per cambiare la vita di milioni di bambini e per toglierli da una miseria che diventa disumana.

(ANS – Santiago del Cile) – Molte volte, non solo sulle reti sociali, ma anche nelle aule giudiziarie, si dibatte a proposito di molestie e umiliazioni ricevute nelle università. Questo tipo di gesti oltraggiosi, definiti anche “battesimo” – e in Cile, specialmente, “mechoneo” – è una forma di “benvenuto” per la matricola, sia all’università, sia in altre istituzioni. Ma una cosa è chiara, e cioè che spesso va ben oltre un semplice scherzo per far integrare gli studenti appena arrivati. Sono comportamenti che prevedono umiliazioni, vessazioni, rapporti di dominanza-sottomissione, abusi e mancanza di rispetto. I giovani dell’Università Salesiana in Cile hanno deciso di cambiare lo stile del “benvenuto” e l’hanno chiamato “mechoneo solidale”.

(ANS – Araçatuba) – Secondo uno studio, le Università del Brasile contano appena 28 studenti su 1000 abitanti. Il numero di studenti è piccolo rispetto alle università in America Latina. Ma la cosa più preoccupante è che su 100 studenti, solo 50 completano il percorso di studi. Si è chiesto un editorialista, Aldo Guadagni: “Chi si preoccupa per il futuro occupazionale dei giovani di oggi nel difficile mondo globalizzato?”. E da parte salesiana si aggiunge: “Chi si preoccupa della dimensione religiosa nelle università?”.  Poche università hanno il coraggio di vivere la dimensione religiosa. L’Università Salesiana ha cercato di vivere l’Anno della Misericordia realizzando un incontro con i giovani universitari, il cosiddetto “Campo della Misericordia”.

Interviste

  • Francia – Elyes e Valentin, stagisti a “Valdocco”
    • Giovedì, 16 Novembre 2017

    (ANS – Lione) – Elyes, un giovane musulmano, e Valentin, un ragazzo ateo, sono due allievi delle scuole politecniche che hanno deciso di svolgere il loro semestre obbligatorio di formazione umana presso il centro dell’associazione salesiana “Valdocco” di Lione, della Rete di Azione Sociale “Don Bosco”. Ecco le loro impressioni.

Editoriale

  • IL VOLTO OSCURO DI INTERNET
    • Venerdì, 03 Novembre 2017

    Se volessimo trovare una metafora per descrivere appieno la rivoluzione causata nella società dall'introduzione e uso di internet, sicuramente potremmo paragonare tale fenomeno alla scoperta di un nuovo pianeta, di un nuovo continente, un territorio in continua esplorazione che non riusciamo a conoscere fino in fondo, e che continuamente ci sorprende e meraviglia con aspetti nuovi e potenzialità inespresse.

Eventi

L'Approfondimento

  • Italia – I Salesiani, lo sport e il Calcio: storie di successo
    • Venerdì, 17 Novembre 2017

    (ANS – Ferrara) – “Siccome l’Oratorio è stata la prima delle iniziative di Don Bosco e l’iniziativa tipo su cui tutte le altre di sono modellate, questo binomio ‘catechesi e gioco’ è passato in quasi tutte le opere salesiane. Non si concepisce, dunque, nemmeno una scuola salesiana che non abbia, almeno come complemento, iniziative ricreative e sportive”. Scriveva così Don Juan Edmundo Vecchi, VIII Successore di Don Bosco, nel parlare dell’innata attenzione dei Salesiani verso il mondo dello sport. Un’attenzione dalla quale sono sorte realtà piccole e grandi, piccole polisportive e squadre di Seria A, semplici amatori e giocatori simbolo.

Il Messaggio del Rettor Maggiore

  • UN MISSIONARIO TORNA, ALTRI 34 PARTONO
    • Mercoledì, 15 Novembre 2017

    Ho scelto questo titolo vagamente enigmatico perché voglio riferirmi a un missionario salesiano che è stato rapito ed è rimasto in balia dei sequestratori per 18 mesi e ad altri 34 Salesiani di Don Bosco e Figlie di Maria Ausiliatrice che quasi contemporaneamente sono partiti per la Missione in diverse parti del mondo. Questi nostri fratelli e sorelle incarnano il coraggio e la forza del Vangelo. Dall’11 novembre del 1875, sono state 148 le spedizioni missionarie della Famiglia Salesiana. Un numero che suscita in noi un profondo sentimento di gratitudine.

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".