Ungheria – Exallievi di Don Bosco a raduno: “Come ascoltare i giovani oggi”

(ANS – Péliföldszentkereszt) – Dal 4 al 7 ottobre in Ungheria, nella casa ...

Thailandia – “Per noi Don Bosco è un padre”. La nazionale maschile di Goalball porta Don Bosco agli ...

(ANS – Nonthaburi) – Tra le squadre nazionali che si stanno fronteggiando in questi ...

Etiopia – Il Presidente del Consiglio Conte premia due exallievi dei progetti salesiani

(ANS – Addis Abeba) – Amaniel e Demelash oggi sono due giovani di successo, presi a ...

Laos – I sogni dei giovani laotiani diventano realtà nel nome di Don Bosco

(ANS – Vientiane) – Kasanya è un giovane di 23 anni, energico e determinato. ...

El Salvador – Arte giovanile “in giubbotto”

(ANS – Santa Tecla) – Stanley Méndez Renderos, Diego Portillo Cabrera, Melvin ...

Italia – “L’busse”: l’oratorio mobile che ha incantato i bambini di Prato

(ANS - Prato) – Mettersi in gioco come educatori, andare nei posti più frequentati dai ...

Nepal – Visita del Consiglio ispettoriale di Calcutta

Kathmandu, Nepal – ottobre 2018 – Dal 1° al 6 ottobre l’Ispettore e il ...

Notizie

(ANS – Guadalajara) – “Un cammino di comunione: tempi di riflessione, coordinamento e condivisione”. In questa maniera si può riassumere il lavoro realizzato dagli Ispettori salesiani della regione Mediterranea dal 30 settembre al 3 ottobre.

(ANS – Tambacounda) – “Beteyà Travel” è il nome di un progetto di multiculturalità e servizio portato avanti dall’associazione salesiana “Don Bosco 2000”. Grazie a quest’iniziativa per due settimane alcuni volontari italiani si mettono a disposizione dei bisognosi di Tambacounda, in Senegal, e ricevono da essi più di quanto loro stessi danno. Perché, come ha raccontato il salesiano che ha accompagnato l’ultimo gruppo, don Enrico Frusteri, lì “c’è un’autenticità che noi abbiamo dimenticato, la gente condivide con te parte della loro vita”.

(ANS – Torino) – Dal 28 al 30 settembre scorsi si è rinnovato a Torino “l’incontro festoso” dell’Harambèe, che raduna ogni anno centinaia di giovani che condividono l’amore salesiano per i giovani emarginati dei Paesi poveri, insieme ai ragazzi che hanno già fatto esperienza di volontariato missionario.

Pagina 7 di 644

Interviste

  • Laos – I sogni dei giovani laotiani diventano realtà nel nome di Don Bosco
    • Lunedì, 15 Ottobre 2018

    (ANS – Vientiane) – Kasanya è un giovane di 23 anni, energico e determinato. Sesto di otto fratelli, originario di un piccolo villaggio a circa 700 km dalla capitale del Laos, Vientiane, è uno dei 143 studenti del Centro Don Bosco di Vientiane, nonché uno dei 62 allievi residenti dell’annesso convitto. Dopo diverse difficoltà, ora non ha alcuna intenzione di sprecare l’opportunità che ha ricevuto grazie ai salesiani.

Editoriale

  • “Lo Spirito Santo ci dà la capacità di sognare”
    • Lunedì, 08 Ottobre 2018

    Il Sinodo dei Vescovi sui giovani è iniziato in un contesto difficile e apparentemente sfavorevole per la Chiesa, in mezzo a tensioni, incredulità, calo delle vocazioni e contestazioni aperte agli insegnamenti della Chiesa su temi importanti come il diritto alla vita e il ruolo della fede cristiana nel tessuto sociale e nei diritti umani. D’altra parte, nonostante le complesse circostanze che circondano quest’evento, un segno di comunione e speranza è la presenza di due vescovi della Cina continentale che “per la prima volta” possono partecipare a un Sinodo.

Eventi

  • Ungheria – Exallievi di Don Bosco a raduno: “Come ascoltare i giovani oggi”
    • Lunedì, 15 Ottobre 2018

    (ANS – Péliföldszentkereszt) – Dal 4 al 7 ottobre in Ungheria, nella casa salesiana di Péliföldszentkereszt, si è svolta la riunione annuale europea di Presidenti e Delegati salesiani degli Exallievi di Don Bosco. L’incontro rappresenta una delle prima attività degli Exallievi di Don Bosco nel Paese, ed è stato realizzato proprio per sostenere l’avvio dell’associazione in Ungheria. A guidare i lavori è stato il Presidente Mondiale, Michal Hort, con il sostegno dell’équipe del Consiglio Confederale. Presenti anche il Delegato del Rettor Maggiore per la Famiglia Salesiana, don Eusebio Muñoz, e dei rappresentanti delle province di Ucraina e Medio Oriente.

L'Approfondimento

Il Messaggio del Rettor Maggiore

  • VI AMO, SALESIANI!
    • Mercoledì, 10 Ottobre 2018

    «Molti di noi non immaginano una vita senza Don Bosco, senza Salesiani, e possiamo affermare che non saremmo innamorati di Dio in una maniera “pazzesca”, piena di risa e grandi esperienze, senza di lui».

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".