L’indirizzo email ufficiale di ANS cambia e dal 1° luglio sarà: ans@infoans.org - Guarda tutti gli aggiornamenti nella sezione “Contattaci”.

Italia – La protezione e la difesa dei minori nel cuore della Missione di Don Bosco

(ANS – Roma) – In occasione del 30° anniversario della Convenzione sui diritti ...

Argentina - Incontro del Rettor Maggiore con i giovani

Buenos Aires, Argentina – 8 novembre 2019 - Il Rettor Maggiore, Don Ángel ...

Argentina – Il Rettor Maggiore: “Ho deciso che il IX Congresso Internazionale di Maria Ausiliatrice ...

(ANS – Buenos Aires) – Domenica 10 novembre, all’interno di una Basilica di Maria ...

Bolivia – Attaccata a Yapacaní la “Radio-Televisión Ichilo”, di proprietà dei salesiani

(ANS - Yapacaní) – Gruppi violenti legati al governo del Presidente dimissionario Evo ...

Repubblica Dominicana – Incontro annuale della Famiglia Salesiana

Jarabacoa, Repubblica Dominicana – novembre 2019 – Il 4 novembre la Consulta Nazionale ...

Vietnam – Primo incontro dei Salesiani maggiori

Ho Chi Minh City, Vietnam – ottobre 2019 – Nei giorni 28 e 29 ottobre si è ...

Russia – Don Bosco è vivo a Yakutsk

Yakutsk, Russia – novembre 2019 – La comunità salesiana di Yakutsk, nella Russia ...

Notizie

(ANS – Coronel Oviedo) – L’opera salesiana a Coronel Oviedo prende il nome da uno dei suoi benefattori, Carlos Pfannl, ed è stata fondata il 24 marzo 1954. L’Istituto svolge un compito educativo di enorme impatto nella società del Paraguay. È un’opera situata su un terreno privilegiato, con risorse produttive e una posizione ottimali per servire la gioventù rurale e tali da rendere l’Istituto Agro-pastorale salesiano “Carlos Pfannl” di Coronel Oviedo una delle più importanti opere salesiane nel paese.

(ANS – Vienna) – Ventidue giovani volontari di 9 paesi si sono radunati a Vienna per partecipare ad un corso di formazione europea di 6 giorni intitolato “Speak Up!” (Alza la voce). Il corso, svoltosi a cavallo tra marzo e aprile, è stato offerto dall’organizzazione giovanile salesiana “Don Bosco Youth Net” (DBYN) ed è servito a formare i partecipanti nella progettazione e attuazione di iniziative di sensibilizzazione e tutela dei giovani rifugiati.

(ANS – Manta) – “Nessuno vive delle sue lacrime – ha detto mons. Travez, arcivescovo di Quito – ma vive del tuo aiuto”. Parole dure, ma anche impegnative. Ed è una verità che, da dopo il terremoto, coloro che più soffrono sono i bambini. L’UNICEF e i suoi partner umanitari sostengono “che sono necessari 23 milioni di dollari per soddisfare le esigenze di almeno 250.000 bambini nel corso dei prossimi tre mesi. Abbiamo bisogno che tali aiuti arrivino ai bambini il prima possibile”.

Interviste

Editoriale

  • 150a spedizione missionaria, “Se non è in uscita, non è Chiesa”
    • Giovedì, 03 Ottobre 2019

    Nel 1875, Don Bosco raccoglie intorno a sé un drappello di dieci giovani che stanno per attraversare l'Atlantico, un viaggio che per alcuni sarà senza ritorno. Sono le 16.00, il santuario di Maria Ausiliatrice è pieno di gente e ai piedi dell'immagine di Maria Ausiliatrice Don Bosco saluta con lacrime i giovani che partono, fa un regalo a ciascuno, un foglietto con “venti ricordi speciali”, ricordi di un padre a chi parte prima dell'abbraccio finale, scrive don Ceria, simbolo del suo profondo affetto. Dieci giovani in partenza per conquistare il mondo. 

Eventi

  • Italia – La protezione e la difesa dei minori nel cuore della Missione di Don Bosco
    • Lunedì, 11 Novembre 2019

    (ANS – Roma) – In occasione del 30° anniversario della Convenzione sui diritti dell’Infanzia (CDI) il 30 ottobre scorso, nell’Aula Magna della Casa Generalizia dei Fratelli delle Scuole Cristiane (lasalliani), a Roma, si è tenuto l’evento “La Protezione dell’infanzia e la prevenzione di tutte le forme di violenza”. Anche i salesiani vi hanno partecipato, invitati per la loro peculiare e solida opera missionaria con i giovani vulnerabili e a rischio in oltre 130 Paesi.

L'Approfondimento

  • RMG – Don Bosco e la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta
    • Giovedì, 07 Novembre 2019

    (ANS – Roma) – Chi l’avrebbe mai detto? Don Bosco ecologista anzitempo? Don Bosco pioniere della raccolta differenziata dei rifiuti a domicilio 140 anni fa? Si direbbe di sì, stando almeno ad una delle lettere recuperata negli anni scorsi e che confluirà nel IX volume dell’epistolario in preparazione. Si tratta di una circolare a stampa del 1885 che nel suo piccolo – la Torino dell’epoca – anticipa e ovviamente a suo modo “risolveva” uno dei grandi problemi che affronta la società odierna, quella cosiddetta dei “consumi” e dell’“usa e getta”.

Il Messaggio del Rettor Maggiore

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".