Italia – MGS Day: nasce il gemellaggio con l’oratorio salesiano di Aleppo

Torino, Italia – novembre 2019 – Il 10 novembre a Valdocco si è svolto ...

RMG – Ecco il poster della Strenna del Rettor Maggiore per il 2020

(ANS – Roma) – È disponibile da oggi in rete il poster della Strenna 2020, che ...

Brasile – Don Rezende Sarmento, SDB: “Dopo il Sinodo, la Chiesa in Amazzonia non sarà più la stessa”

(ANS – Manaus) – “Il Sinodo è dei vescovi, ma noi [indigeni] abbiamo ...

RMG – Visita del Rettor Maggiore in Gran Bretagna

(ANS – Roma) – Domani, 19 novembre, il Rettor Maggiore, Don Ángel ...

Brasile – Studenti del Centro Universitario Salesiano di São Paulo realizzano una stazione meteo ...

São Paulo, Brasile – novembre 2019 – Cinque studenti del Centro Universitario ...

Zambia – I salesiani acquistano terreni a Makululu per costruire una nuova fattoria e aiutare la ...

(ANS - Kabwe) - I salesiani presenti nell’insediamento di Makululu, presso Kabwe, in una ...

Polonia – Ritiro spirituale per ragazzi della Cresima

Cracovia, Polonia – novembre 2019 – Nei giorni 8-10 novembre, nello studentato ...

Notizie

(ANS – Manta) – “La natura ancora una volta ha colpito una delle zone più povere dell’America Latina. Un terremoto di magnitudo 7,8° sulla scala Richter ha devastato nella notte di sabato una parte dell’Ecuador, causando una tragedia inimmaginabile. Almeno 272 persone sono morte e oltre 2.000 sono state ferite. Tante altre restano sotto le macerie”. Così ha descritto il sisma il quotidiano “El país”. Il Presidente Rafael Correa, di ritorno nel paese, ha detto che “i danni sono gravi e abbiamo decine di morti”. La situazione per i Salesiani non è stata favorevole. L’opera salesiana a Manta è stata danneggiata.

(ANS – Ramapuram) – “Anche se siamo confusi e angosciati, la nostra certezza è nel potere del Signore che ci accompagna”. Da oltre 40 giorni Mathew Uzhunnalil non ha notizie di suo fratello, rapito ad Aden durante un attacco terroristico; eppure assieme al resto della sua famiglia confida sempre nel Signore e trova anzi la forza per ringraziare chiunque si sia impegnato in favore di don Tom, a cominciare da Papa Francesco per il suo appello fino a tutti coloro che pregano per la liberazione del Salesiano.

(ANS – Bruxelles) – “Noi, Salesiani di Don Bosco, lavoriamo a favore dell’integrazione dei migranti e dei rifugiati in Europa e in altri continenti, e siamo preoccupati per le implicazioni dell’accordo tra l’Unione europea (UE) e la Turchia”. Inizia così il Comunicato recentemente rilasciato dal DON BOSCO INTERNATIONAL (DBI), un’organizzazione che favorisce il dialogo tra la Congregazione Salesiana e le istituzioni e organizzazioni internazionali in Europa. Di seguito pubblichiamo il resto del comunicato.

Interviste

  • Brasile – Don Rezende Sarmento, SDB: “Dopo il Sinodo, la Chiesa in Amazzonia non sarà più la stessa”
    • Lunedì, 18 Novembre 2019

    (ANS – Manaus) – “Il Sinodo è dei vescovi, ma noi [indigeni] abbiamo contribuito molto a questo Sinodo”. Riguardando indietro a quell’importante assise ecclesiale, l’unico sacerdote indigeno che vi ha partecipato, il salesiano di etnia Tuyuca don Justino Rezende Sarmento, SDB, originario dell’Alto Rio Negro, con 25 anni di sacerdozio e 35 di vita religiosa salesiana, non ha dubbi nel riaffermare il contributo degli indigeni al Sinodo e nel sottolineare l’importanza che l’evento avrà sulla pastorale locale: “Dopo il Sinodo la Chiesa in Amazzonia non sarà più la stessa, sarà diversa, più presente e più impegnata, più samaritana”.

Editoriale

  • NON È UNA VERA FESTA
    • Mercoledì, 13 Novembre 2019

    Trent’anni fa è stato distrutto un muro che era il simbolo della separazione tra i popoli, e noi tutti festeggiamo. Oggi, però, la lezione è stata dimenticata e i muri continuano ad essere eretti.

Eventi

  • Italia – La protezione e la difesa dei minori nel cuore della Missione di Don Bosco
    • Lunedì, 11 Novembre 2019

    (ANS – Roma) – In occasione del 30° anniversario della Convenzione sui diritti dell’Infanzia (CDI) il 30 ottobre scorso, nell’Aula Magna della Casa Generalizia dei Fratelli delle Scuole Cristiane (lasalliani), a Roma, si è tenuto l’evento “La Protezione dell’infanzia e la prevenzione di tutte le forme di violenza”. Anche i salesiani vi hanno partecipato, invitati per la loro peculiare e solida opera missionaria con i giovani vulnerabili e a rischio in oltre 130 Paesi.

L'Approfondimento

  • Perù – Basilica di Maria Ausiliatrice di Lima: il tempio del centenario, il tempio dei patrioti
    • Venerdì, 15 Novembre 2019

    (ANS – Lima) – La Basilica di Maria Ausiliatrice situata nel quartiere di Breña è uno dei grandi gioielli dell’arte di Lima e ha segnato un prima e un dopo nell’architettura religiosa della capitale peruviana. La sua facciata con una grande torre centrale – alta quasi 60 metri, la struttura più alta di Lima fino al 1956 – ruppe con la tradizione precedente propria dell’epoca dei viceré, con una facciata a retablo e due grandi torri ai lati, e finì per influenzare altri templi della città.

Il Messaggio del Rettor Maggiore

  • IL SOGNO MISSIONARIO CONTINUA
    • Mercoledì, 13 Novembre 2019

    Ho visto imprese che sembravano impossibili: uomini e donne donare quotidianamente la vita in foreste e deserti terribili o in periferie lacerate quotidianamente dalla violenza. Annunciando Gesù con il vangelo semplice e silenzioso vissuto nella vita quotidiana.

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".