Da Sapere

Giornata Mondiale contro la Schiavitù Infantile: sono 9 milioni i bambini in catene

Il 16 aprile è la Giornata Mondiale contro la Schiavitù Infantile. La data è stata scelta in ricordo dell’assassinio del giovane pakistano Iqbal Masih, ucciso all’età di 12 anni per essersi ribellato alla sua vita di schiavitù.

Oggi nel mondo:
158 milioni di bambini sono costretti a lavorare, 73.000 in condizioni pericolose;
1 milione di bambini lavorano in miniere o cantieri;
9 milioni sono ridotti in schiavitù.

La presenza salesiana nel mondo

I Salesiani sono presenti in 132 Paesi.

Ci sono:
14.614 confratelli (128 Vescovi, 14.056 professi e 430 novizi)
1392 coadiutori
28 diaconi permanenti

Quello che c’è da sapere sull’Esortazione Apostolica post-sinodale “Christus Vivit”

È la quarta Esortazione Apostolica scritta da Papa Francesco

Struttura:
299 numeri
56 citazioni
9 capitoli

Fonti:
Concilio Vaticano II, documenti di Papa Francesco, discorsi e messaggi dei Papi
San Paolo VI, San Giovanni Paolo II e Benedetto XVI

La disuguaglianza nel mondo: alcuni dati su cui riflettere

Inizia oggi a Roma, la Consulta Mondiale sull’Emarginazione e i Giovani a Rischio. Ecco alcuni dati sulla povertà e la disuguaglianza nel mondo, da rileggere in vista di questo evento:


• 3,4 miliardi di persone al mondo vivono ancora con meno di 5,50 dollari al giorno.
• Di questi, 2,4 miliardi di persone sono da considerarsi “estremamente povere”, secondo le soglie di povertà riviste dalla Banca Mondiale.
• Nel mondo, circa 10mila persone al giorno muoiono per mancanza di accesso ai servizi sanitari.
• 262 milioni di bambini non hanno accesso all’istruzione.
• L’82% dell’incremento di ricchezza netta registratosi tra marzo 2016 e marzo 2017 è andato all’1% più ricco della popolazione globale mentre 3,7 miliardi di persone non hanno ricevuto nulla.

 

Fonti: Caritas Roma, Oxfam

Pagina 8 di 14

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".