Editoriale

Nel mezzo di una giornata di proteste e scontri in Venezuela, due giovani sono stati assassinati. Carlos José Moreno Barón, 17enne, non ha potuto raggiungere la sua destinazione: è stato ucciso mentre andava ad un campo di Calcio. Paola Ramírez Gómez, 23enne, è stata uccisa mentre tornava da un colloquio di lavoro e stava passando davanti a Piazza San Carlos a San Cristóbal. Entrambi, cioè, non stavano partecipando alle proteste.

Sorprendendo ancora una volta tutti quanti, Papa Francesco, riunito con migliaia di giovani lo scorso fine settimana a Milano, ha sollevato una nuova sfida per la Chiesa, proponendo il bel compito di confrontarsi con la realtà dei giovani, di parlare con loro, di ascoltarli e insieme di lasciarsi interpellare alla luce del Vangelo.

Un uomo ricco che aiutò Lazzaro

Papa Francesco, nella sua lettera per la Quaresima di quest’anno, invita ad essere generosi con i bisognosi, sottolineando che questa generosità ci deve portare non a dare quello che avanza, ma a dare del nostro. A questo proposito l’esempio offerto da Chuck Feeney, un uomo di 85 anni che ha donato tutti i suoi beni in beneficenza, ben rappresenta la frase: “Non ha dato le briciole. Ha dato il pane intero”.

Ascoltare la voce di Dio nei giovani

Papa Francesco è senza dubbio uno dei più grandi leader del nostro tempo; è impossibile per un credente comprendere il contesto geopolitico e sociale a prescindere dai suoi interventi. Un Pontefice profondamente innovativo che ci sorprende sempre con il suo magistero impregnato della “freschezza” del Vangelo che spaventa e scandalizza molti.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".