Galleria Fotografica

Roma, Italia - 1887 - A Roma si trovano le "Camerette di Don Bosco", le stanze che ospitarono il Santo dei Giovani durante il suo ultimo viaggio nella capitale d’Italia, dal 30 aprile al 18 maggio 1887. Alcuni degli oggetti che egli utilizzò costituiscono il segno della sua presenza.

(ANS - Torino) - La bella statua di Maria Ausiliatrice, venerata nel Santuario a lei dedicato, risale al 1898. Don Michele Rua, primo Successore di Don Bosco, ne fu l’ideatore e la volle maestosa e imponente. È opera degli scultori Minoia di Torino. La statua fu regalata da una pia persona, per aver ricevuto una grande grazia dalla Vergine Ausiliatrice.

Torino, Italia - Il sogno di Don Bosco si è avverato: la Madonna vuole che la onoriamo costruendo una grande casa. “Questa sarà la Chiesa Madre della nostra futura Congregazione e il centro da cui verranno tutte le altre opere a favore dei giovani” disse Don Bosco a Giovanni Cagliero.

Italia - Catacombe di San Callisto

Roma, Italia - Nel 1930 la Santa Sede, proprietaria delle catacombe, affidò la custodia delle Catacombe di San Callisto alla Congregazione Salesiana. Nelle catacombe, suddivise in 4 livelli, per un’estensione totale di circa 20 Km, hanno trovato sepoltura circa 500.000 persone, tra cui 16 Papi, santa Cecilia e san Tarcisio. San Callisto fu Papa e morì martire.

Pagina 1 di 14

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".