L'Approfondimento

(ANS - Roma) – Per molte persone il 5 ottobre è una data come un’altra. Ma come ogni anno dal 1994, il 5 ottobre è la Giornata Mondiale degli Insegnanti, che quest’anno ha avuto come tema “Insegnare in libertà, dare maggiore potere agli insegnanti”. E cosa stanno facendo i Salesiani in oltre 130 paesi? Quello che Don Bosco, Padre e Maestro della gioventù, ha insegnato tutta la vita: educare.

(ANS – Aleppo) – “Vivere normalmente, per quanto possibile”. È la sfida che si è posta Rania Salouji, una donna cristiana, moglie e madre di due figlie, che ad Aleppo si impegna come catechista presso l’oratorio salesiano. Negli ultimi anni ha dovuto fronteggiare i traumi della guerra, il sequestro del marito, le difficoltà di una vita stravolta. Eppure, anche avendo l’opportunità di emigrare, ha deciso di restare con la famiglia ad Aleppo, convinta “di avere una missione da compiere qui”.

La trasmissione della fede presuppone che i genitori vivano l’esperienza reale di avere fiducia in Dio, di cercarlo, di averne bisogno, perché solo in questo modo ‘una generazione narra all’altra le tue opere, annuncia le tue imprese’ (Sal 144,4) (p. 33).

(ANS – Miti) – Ci sono tre bambini rimasti orfani di madre e abbandonati dal padre; c’è Bora, una giovane che in 28 anni di vita ha affrontato più sfide di quante capitino normalmente in una vita intera; ci sono i Pigmei Bambuti, che pur essendo i più antichi abitanti della regione, quando venne creato il Parco Nazionale di Kahuzi Biega, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, sono stati espulsi e ora vivono ai margini: c’è tanta povera gente che abita nelle aree rurali vicino Bukavu, dove il missionario salesiano don Piero Gavioli e Lydie Masoka, una Salesiana Cooperatrice, si adoperano come possono per dare un futuro ai bambini e ragazzi più vulnerabili.

Pagina 54 di 85

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".