Stampa questa pagina

Uruguay – Il Rettor Maggiore per la prima volta nel Paese: “Uniti per i giovani”

08 Maggio 2018

(ANS – Montevideo) – Per la prima volta, oggi, martedì 8 maggio, il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, giunge in Uruguay. La visita, che durerà fino a domenica 13, ha come motto “Incontro con il Successore di Don Bosco… Uniti per i giovani!”

Il Rettor Maggiore arriverà all’aeroporto internazionale di Carrasco alle 21 (ora locale) di martedì 8 maggio. Lì sarà accolto dall’Ispettore, don Alfonso Bauer, e la Superiora delle Figlie di Maria Ausiliatrice, suor Laura Guisado, insieme a una delegazione di giovani che lavorano nell’area della comunicazione ispettoriale e del Movimento Giovanile Salesiano (MGS).

Mercoledì 9 l’agenda del Rettor Maggiore prevede un incontro, nella Casa Presidenziale, con il Presidente della Repubblica, on. Tabaré Vázquez, che da ragazzo frequentava l’oratorio.

Successivamente, si radunerà con i membri del Consiglio Ispettoriale, e pranzerà con i vescovi di diverse diocesi del paese. Nel pomeriggio visiterà le Figlie di Maria Ausiliatrice di Las Piedras, non lontano da Montavideo, e poi visiterà il “Progetto Minga”, una proposta socio-educativa integrale per ragazzi a rischio.

La giornata di giovedì 10 inizierà con l’Eucaristica nella Casa Ispettoriale insieme ad aspiranti e giovani in percorsi vocazionali. Quindi parteciperà alle celebrazioni per i 125 anni dell’opera “Talleres Don Bosco” e i 50 anni dell’“Istituto Paiva”. In serata, parteciperà a un incontro di preghiera per i giovani chiamato “Hay Algo Más” (C’è Qualcosa di Più).

Venerdì 11 il Rettor Maggiore parteciperà all’incontro con le équipe di gestione delle case salesiane alla periferia di Montevideo, mentre nel pomeriggio dialogherà con i Salesiani presso l’“Istituto Maturana”.

Sabato 12 inizierà la mattinata con i membri di diverse équipe di comunicazione dell’Ispettoria uruguayana, presso la sede di “Radio Oriental 770 AM”, proseguendo poi con un incontro insieme ai responsabili dei diversi gruppi della Famiglia Salesiana.

A motivo della sua presenza, è stato deciso anche di anticipare le celebrazioni per la festa di Maria Ausiliatrice. Così, nel primo pomeriggio del sabato avrà inizio la processione con la statua della Vergine, cui seguirà l’Eucaristia, presieduta dal Rettor Maggiore, nel Santuario Nazionale di Maria Ausiliatrice – dove saranno attese oltre 2000 persone. Infine, nel pomeriggio, Don Á.F. Artime parteciperà ad un incontro con il Movimento Giovanile Salesiano presso il “Colegio Pío” di Montevideo.

Nel suo ultimo giorno in Uruguay, domenica 13 maggio, giorno in cui si commemora Santa Maria Domenica Mazzarello, il Rettor Maggiore si incontrerà con le Figlie di Maria Ausiliatrice nella casa ispettoriale di Villa Colón, prima di raggiungere l’aeroporto di Carrasco per intraprendere il viaggio di ritorno alla Sede Centrale Salesiana.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".