Notizie

(ANS – Masaya) – La popolazione del Nicaragua sta subendo la follia e l’irrazionalità di un Presidente di nome Ortega. Oggi, 18 luglio, si completano tre mesi di sofferenza. Le opere salesiane in Nicaragua soffrono insieme ai loro allievi.

(ANS – Città del Vaticano) – “È stata una sorpresa interessantissima, un’esperienza stupenda!”. Don Renato dos Santos, sacerdote salesiano brasiliano, in servizio presso il Dicastero vaticano per la Comunicazione racconta con entusiasmo l’episodio di cui è stato testimone sabato scorso, 14 luglio, presso la chiesa “Santo Stefano degli Abissini” in Vaticano: il Papa che, tra la sorpresa dei presenti, decide di celebrare il matrimonio di una guardia svizzera e della sua fidanzata brasiliana.

(ANS – Lovanio) – L’Ispettoria “San Giovanni Berchmans” del Belgio Nord e dell’Olanda (BEN), ha lanciato lo scorso 13 luglio il nuovo sito web. “Con questo sito vogliamo portare nella rete, come immagine della nostra Ispettoria, quello che rappresenta il nostro core business: essere una famiglia al servizio dei giovani” hanno spiegato i responsabili ispettoriali della comunicazione.

(ANS – Guadalajara) – Quando, nello scorso mese di aprile, Don Ángel Fernández Artime, Rettor Maggiore, visitò l’Ispettoria di Messico-Guadalajara, erano passati appena pochi giorni dalla sua precedente visita ai giovani e ai Salesiani della Siria.

(ANS – Tegucigalpa) – Il cardinale Óscar Andrés Rodríguez Maradiaga, Salesiano, arcivescovo di Tegucigalpa, prega, soffre e piange per i nicaraguensi, mentre avverte il presidente Ortega che “i dittatori non possono andare avanti”. Secondo quanto riportato alla CNN dal Segretario Generale dell’Associazione Nicaraguense per i Diritti Umani, Álvaro Leiva, l’ondata di violenza che ha colpito quattro comuni vicino Managua nella giornata di domenica scorsa ha causato almeno 10 vittime, che vanno ad aggiungersi alle altre 273 già conteggiate dalla Commissione Interamericana dei Diritti Umani (CIDH).

(ANS – Milano) – “Bonifica della persona e seminazione della Parola di Dio”. Questi erano, con le sue stesse parole, i compiti di don Luigi Melesi, SDB, come cappellano nel carcere “San Vittore” di Milano. A pochi giorni dalla sua scomparsa, riportiamo alcune testimonianze sul suo operato fornite da due persone la cui vita è stata risanata dallincontro con questo Figlio spirituale di Don Bosco.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".