Notizie

(ANS – Salta) – “Il salesiano - ha detto Papa Francesco - è un educatore che abbraccia le fragilità dei bambini che vivono ai margini della società e senza futuro; si china sulle loro ferite e le guarisce come un buon samaritano”. Le parole del Santo Padre diventano realtà nelle diverse parti del mondo in cui si trova un salesiano. Nell’ambito delle celebrazioni per il mese di Maria Ausiliatrice, le tre case salesiane di Salta hanno compiuto un importante gesto di solidarietà ed esteso l’oratorio a tutta la città.

(ANS – Lima) – Il 15 maggio si è celebrato in tutto il mondo l’inizio della Novena a Maria Ausiliatrice. Migliaia e migliaia di devoti all’Ausiliatrice ritornano nel luogo che li ha visti crescere, sia esso una scuola, un oratorio, una parrocchia, un centro giovanile, una casa, un luogo di missione salesiana, un centro di accoglienza… E questa realtà avviene in ogni opera dei Salesiani, delle Figlie di Maria Ausiliatrice o di un altro dei gruppi della Famiglia Salesiana del Perù.

(ANS – Khoupum Valley) – Nel Nord-Est dell’India, nello Stato di Manipur, si trova una piccola valle, circondata da alture verdeggianti che danno origine a spettacolari cascate. È la Khoupum Valley, che racchiude in sé tutti i contrasti dell’India: è attorniata da foreste vergini ed è al contempo meta d’elezione delle gite festive dei cittadini; è ricca di risorse naturali, ma buona parte della popolazione di origine tribale vive al di sotto della soglia di povertà. I Figli spirituali di Don Bosco sono arrivati in questa remota zona dell’India negli anni ’40, anche se l’inaugurazione ufficiale della loro missione risale al 1981.

(ANS – Kinshasa) – Dopo aver ultimato la sua Visita d’Animazione nell’Ispettoria dell’Africa Centrale (AFC), con il raduno con il Consiglio ispettoriale e un incontro paterno con i novizi di Chem-Chem, ieri, 15 maggio, il Rettor Maggiore ha iniziato il suo tour nella Visitatoria dell’Africa Congo Congo (ACC).

(ANS – Bogotà) – Giovedì 2 maggio, presso il Santuario Nazionale di Nostra Signora del Monte Carmelo a Bogotà, si sono celebrati i funerali di don Mario Leonardo Peresson Tonelli, SDB, che aveva raggiunto la Casa del Padre il 30 aprile precedente. Nato in Colombia da genitori italiani, ha speso i suoi 78 anni di vita per i giovani.

(ANS – Santiago) – “Basta che un bambino viva per strada a dimostrare il totale fallimento delle nostre politiche per l'infanzia”, scrive G. Guzmán. L’Agenda 2030 per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, nel suo obiettivo 16.2 propone di porre fine agli abusi, allo sfruttamento, alla tratta e a tutte le forme di violenza e di tortura contro i bambini. La domanda nasce spontanea. Che cosa fa la società di fronte a questa problematica? Alcune istituzioni governative e religiose contribuiscono ogni giorno a fornire una soluzione. La Fondazione “Don Bosco” del Cile ha partecipato alla presentazione pubblica delle cifre del “Conteggio dei bambini e adolescenti di strada (NNA, in spagnolo)” da parte del Ministero dello Sviluppo Sociale e della Famiglia, lo scorso 6 maggio.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".