Presentazione Libri

Modernità e cambio epocale

«Oggi non viviamo soltanto un’epoca di cambiamenti ma un vero e proprio cambiamento d’epoca» (Veritatis Gaudium, 3): siamo più che convinti dell’affermazione, ma forse non vogliamo assumerne ancora tutte le conseguenze. Ad ogni modo, un mondo scompare e ne sta emergendo un altro senza che, per la sua costruzione, vi sia un modello prestabilito; i cristiani poi abbiamo un problema in più: eravamo gli artefici principali del disegno che sta dileguandosi e – quasi spontaneamente – non solo ci resistiamo a lasciarlo, ma non possiamo credere che sfugga anche a noi l’immagine del mondo che si deve costruire.

In un simile contesto questo libro, del salesiano don José Luis Moral, intende raggiungere l’obiettivo espresso nel sottotitolo: mostrare alcune «prospettive culturali e teologiche contemporanee».

Le Maraviglie della Madre di Dio invocata sotto il titolo di Maria Ausiliatrice (1868) è l’opuscolo di Don Bosco scritto per la consacrazione della chiesa di Maria Ausiliatrice a Torino-Valdocco (9 giugno 1868). In questo testo emerge l’esperienza religiosa potente di Don Bosco verso Maria Santissima e dell’intercessione di Lei nella costruzione di quella chiesa. Attraverso le offerte per le grazie ricevute Don Bosco non solamente è riuscito nel progetto, ma è pervenuto ad essere conosciuto in tutta Italia e pure in Europa.

Nel diciannovesimo secolo, molti cattolici consideravano Don Bosco un santo vivente. Anche in Belgio, la sua scelta radicale per la gioventù povera è resa nota dalla stampa. È oggetto di conversazione nei migliori circoli e la sua biografia è divorata. Un certo numero di belgi decide di scrivergli una lettera: gli affidano la loro gioia e il loro dolore. Negli archivi salesiani di Roma e Oud-Heverlee sono state conservate quasi duecento lettere che Don Bosco o Don Rua hanno ricevuto dal Belgio.

Questo lavoro di indagine, a cura di don Bruno Bordignon, permette ora di giungere finalmente ad un’edizione critica del Regolamento elaborato da san Giovanni Bosco, predisposto nel 1854 ed edito a stampa per la prima volta nel 1877: si tratta del Regolamento per l’Oratorio, il quale allora raccoglieva i giovani che si incontravano durante il giorno per varie attività ricreative, culturali e religiose, e pure vi risiedevano prima ancora dell’inizio dei laboratori e delle scuole interne.

Pagina 1 di 19

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".