Colombia – L’opera salesiana “Ciudad Don Bosco” distribuisce generi alimentari ai bisognosi

Medellín, Colombia – aprile 2020 – L’opera salesiana “Ciudad Don ...

RMG – Un Ritiro Spirituale Salesiano “online” per il Movimento Giovanile Salesiano

(ANS – Roma) – Un anno fa, nell’aprile 2019, venne organizzato al Colle Don Bosco ...

Spagna – Più di 2.000 partecipanti si uniscono alla Pasqua in Casa organizzata dalla Famiglia ...

(ANS – Madrid) – Più di 2.000 persone, accompagnate da 224 animatori e 113 ...

Italia – 110 anni fa la morte di Don Rua. E presto un documento inedito

(ANS – Roma) – Era tutto pronto per la grande celebrazione della Messa d’oro di ...

Thailandia – Professioni perpetue e prime professioni delle Suore Ancelle del Cuore Immacolato di ...

Ratchaburi, Thailandia – marzo 2020 – Il 25 marzo, in occasione della Solennità ...

Papua Nuova Guinea – “Voce dei senza voce”: mons. Panfilo, SDB, interviene sul tema delle proprietà ...

(ANS – Port Moresby) – “La terra appartiene a te e tu appartieni alla ...

Perù – Una “Storia d’amore” che unisce i giovani

Lima, Perù – aprile 2020 - In questi tempi di isolamento sociale obbligatorio, un ...

Notizie

(ANS – Lima) – I giovani diversamente abili ricevono formazione e addestramento presso il centro tecnico “CETPRO Santo Domingo Savio” di Rímac, presso Lima, Perù, e in loro favore viene anche realizzata una campagna di sensibilizzazione. Molte volte tali giovani soffrono perché la società volta loro le spalle, ma, come ha affermato Robert M. Hensel, atleta sulla sedia a rotelle e detentore di un record Guinness, “le persone non hanno disabilità, ma abilità diverse”.

(ANS – Roma) – Il Rettor Maggiore dei Salesiani, Don Ángel Fernández Artime, con il consenso del Consiglio Generale, ha nominato come Superiore dell’Ispettoria “San Gabriele Arcangelo” del Cile, don Carlo Andrés Lira Airola che assumerà tale nuovo incarico il 27 gennaio 2018.

(ANS – Suva) – A circa 5 mesi dalla nascita della Delegazione ispettoriale del Pacifico, nell’Ispettoria Australia-Pacifico (AUL), la dinamica comunità salesiana nella Capitale delle Isole Fiji, Suva, diventa l’espressione più visibile delle nuove frontiere. Con 6 novizi, 5 postnovizi, 1 diacono e 4 formatori, l’opera salesiana, che ospita il noviziato e la comunità formatrice dei postnovizi, rappresenta la più grande comunità salesiana della Delegazione, e può contare ora sulla guida di un nuovo Direttore, don Tevaga Paselio.

Interviste

  • Italia – “Siamo fortunati ad essere in sei”. La pandemia vissuta in famiglia
    • Martedì, 07 Aprile 2020

    (ANS – Roma) – Non è semplice affrontare l’emergenza e il confinamento sociale con quattro bambini di età inferiore ai 10 anni a casa. Eppure c’è chi lo fa con creatività e prudenza, considerando la famiglia numerosa un valore aggiunto in questo momento di grande difficoltà. Ad offrire una simile testimonianza sono Marta e Nicola, due animatori salesiani legati alla “Valdocco di Roma”, l’opera “Borgo Ragazzi Don Bosco”: pur con tutte le difficoltà legate alla pandemia, essi dimostrano che è possibile continuare ad animare, educando con amore e creatività.

Editoriale

  • Tra paura e speranza
    • Lunedì, 23 Marzo 2020

    È mezzogiorno, siamo a Roma, nella casa salesiana del “Sacro Cuore”, posta di fronte alla Stazione Termini, la stazione ferroviaria più importante d’Italia. Ogni giorno vi passano mezzo milione di persone, ma oggi solo una ventina di persone si muovono con il volto coperto da mascherine.

Eventi

  • RMG – Un Ritiro Spirituale Salesiano “online” per il Movimento Giovanile Salesiano
    • Mercoledì, 08 Aprile 2020

    (ANS – Roma) – Un anno fa, nell’aprile 2019, venne organizzato al Colle Don Bosco un ritiro spirituale salesiano per giovani provenienti da diversi paesi europei. Un anno dopo il mondo si trova ad affrontare le conseguenze della pandemia di coronavirus. Tuttavia, lo “Small Team” che coordina il Movimento Giovanile Salesiano (MGS) di Europa e Medio Oriente non si lascia abbattere e lancia una proposta da condividere con i giovani di tutto il mondo. Adattando l’esperienza maturata negli ultimi anni alla situazione attuale, propone il primo “Ritiro Spirituale Salesiano Online”, dal 14 al 17 aprile 2020.

L'Approfondimento

  • Italia – 110 anni fa la morte di Don Rua. E presto un documento inedito
    • Mercoledì, 08 Aprile 2020

    (ANS – Roma) – Era tutto pronto per la grande celebrazione della Messa d’oro di Don Michele Rua, il 24 giugno 1910. Il Signore lo chiamò a sé tre mesi prima, il 6 aprile, all’età di 72 anni. Ne aveva passati la metà accanto a Don Bosco e 22 come suo successore. Con lui aveva condiviso tutto: pane, lavoro, fatiche, ansie, gioie e dolori, delusioni e speranze, fin l’età della morte. Stessa passione per i giovani, stesso zelo per le anime, stesso amore a Gesù Sacramentato, all’Ausiliatrice, ai sacramenti, al Papa, stessa disponibilità al lavoro e al sacrificio, stessa capacità di mortificazione, stessi faticosi viaggi, accompagnati da grazie e miracoli. Hanno condiviso la stessa aspirazione alla santità, raggiunta da entrambi con la canonizzazione dell’uno (1934) e la beatificazione dell’altro (1972).

Il Messaggio del Rettor Maggiore

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".