Slovacchia - Esequie dell’Ispettore della Slovacchia, don Jozef Ižold

Rybník/Bratislava, Slovacchia – maggio 2020 - Rispettando le misure anti COVID-19, i ...

Cile – Quando la nostra fragilità diventa virale: il Dio a cui gridiamo non ci abbandona!

(ANS – Santiago) – “Pensi che quello che sta succedendo con il coronavirus nel ...

Italia – Rinnovamento degli Statuti e dell’Ordinamento dell’UPS e nuove linee guida per il prossimo ...

(ANS – Roma) – Lo scorso 24 maggio, Solennità dell’Ascensione del Signore, ...

Vaticano – Un oratorio salesiano all’ombra di San Pietro: l’Estate Ragazzi per la prima volta in ...

(ANS – Città del Vaticano) – Dopo il lungo periodo del confinamento nelle ...

Paraguay – Festa di Maria Ausiliatrice a Minga Guazú

Minga Guazú, Paraguay – maggio 2020 – Il 24 maggio una moltitudine di veicoli ha ...

RMG – Assemblea Generale e riunioni dei Gruppo di lavoro del Don Bosco Network

(ANS – Roma) – Nei giorni 26 e 27 maggio i membri e i collaboratori delle istituzioni ...

Spagna – Ritorno a scuola nel rispetto delle misure sanitarie, nei Centri Salesiani dei Paesi Baschi

(ANS – Bilbao) – Diversi notiziari televisivi e foto sulla stampa hanno mostrato ...

Notizie

(ANS – Città del Vaticano) – Saranno presto beati oltre 100 martiri uccisi in odio alla fede durante la sanguinosa Guerra Civile spagnola. Papa Francesco ha approvato la promulgazione del Decreto da parte della Congregazione per le Cause dei Santi durante l’udienza concessa al cardinale Prefetto Angelo Amato, SDB, lo scorso martedì, 14 giugno.

(ANS – Yangon) – “Il Myanmar si trova sulla scena mondiale con grandi sogni. Ma ci sono aree in cui il sogno è ancora da raggiungere. Mi riferisco alla guerra che devasta le aree kachin. Più di 150.000 persone languono nei campi profughi, ridotte alla condizione di sfollati e in attesa di aiuti internazionali. Questa guerra cronica ha prodotto solo perdenti” ha affermato il cardinale salesiano Charles Maung Bo, arcivescovo di Yangon, Myanmar, a proposito del conflitto che coinvolge l’esercito birmano e la minoranza etnica kachin, nel Nord del paese.

(ANS – Montevideo) – Il quartiere Marconi è la cosiddetta “zona rossa” di Montevideo. “Dicono che è la zona più pericolosa della capitale. Dicono che la polizia non ci va. Dicono che è un paradiso per criminali, spacciatori e giovani problematici. Dicono questo e molto di più, ma ci sono persone che dicono qualcosa di diverso”. Nel quartiere Marconi, scenario costante di violenze e di morte, è attiva la Scuola dei Mestieri Movimento Tacurú, dei Salesiani. A causa dell’insicurezza, quasi tutti i fornitori di servizi hanno lasciato il quartiere, mentre i Salesiani hanno deciso di rimanere per aiutare e accompagnare i giovani e le famiglie locali.

Interviste

  • Cambogia – Cosa significa vivere e lavorare con i volontari missionari laici?
    • Giovedì, 28 Maggio 2020

    (ANS – Poipet) – La Delegazione della Cambogia, dipendente dall’Ispettoria della Thailandia, accoglie il maggior numero di volontari missionari dell’intera regione salesiana Asia Est - Oceania. Centinaia di volontari vi hanno prestato servizio dal 1991 ad oggi, arrecando grande beneficio alla missione salesiana nel Paese. Don John Bok Nam è il salesiano incaricato della piccola comunità Poipet – lui, un altro salesiano e un Salesiano Cooperatore sacerdote – che ogni anno collabora con molti volontari missionari laici nel portare avanti una scuola elementare, un centro di educazione tecnica secondaria e una casa di accoglienza. Ecco qual è la sua esperienza di missione condivisa con i volontari missionari laici.

Editoriale

  • Grazie per essere stato così impulsivo
    • Martedì, 12 Maggio 2020

    In generale si sente dire che i giovani sono: appassionati, impavidi, idealisti, spericolati. È vero che i giovani sono così, a volte potrebbe essere un vantaggio o un pericolo. Ma, un freddo dicembre del 1859, nel silenzio della periferia di Torino, in una stanza modesta, 19 giovani ascoltavano attenti le parole di un prete sognatore e fecero un patto: promisero di darsi interamente a Dio e di aiutare i giovani per tutta la vita. E di essere come don Bosco, quel prete che soprattutto li amava.

Eventi

  • RMG – Assemblea Generale e riunioni dei Gruppo di lavoro del Don Bosco Network
    • Venerdì, 29 Maggio 2020

    (ANS – Roma) – Nei giorni 26 e 27 maggio i membri e i collaboratori delle istituzioni parte del Don Bosco Network (DBN) - tra cui il Consigliere Generale per le Missioni, don Alfred Maravilla, il Consigliere Generale per la Pastorale Giovanile, don Miguel Ángel García Morcuende, l’Economo Generale, sig. Jean Paul Muller, e il Coordinatore delle Procure Missionarie Salesiane, don George Menamparampil - hanno partecipato, in modalità di video-conferenza all’Assemblea Generale e alle riunioni dei Gruppo di lavoro.

L'Approfondimento

  • Cile – Quando la nostra fragilità diventa virale: il Dio a cui gridiamo non ci abbandona!
    • Venerdì, 29 Maggio 2020

    (ANS – Santiago) – “Pensi che quello che sta succedendo con il coronavirus nel mondo accadrà anche qui?”. Ricordo che una collega me lo chiese venerdì 13 marzo 2020. Due giorni prima l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) aveva dichiarato ufficialmente la pandemia, dal momento che erano già stati segnalati casi in 114 Paesi di quattro continenti. Il virus veniva identificato come Sars-Cov-2, e i suoi effetti come la malattia respiratoria acuta Covid-19.

Il Messaggio del Rettor Maggiore

  • PIÙ GRANDE DI TUTTO È L’AMORE
    • Giovedì, 14 Maggio 2020

    Questo è il tempo del sacrificio. In prove difficili come queste l’amore ci dà la vita.

    Miei cari amici del Bollettino, vi scrivo in un momento in cui siamo tutti attoniti e smarriti. E penso al mese di maggio, il mese dedicato alla Madre. In tutto il mondo salesiano ci siamo affidati alla nostra mamma comune, Maria Ausiliatrice, e abbiamo pregato chiedendo al Signore, con la sua mediazione, aiuto e conforto in queste ore terribili per tutti. Con in più il timore per le difficoltà che dovremo affrontare “dopo”.

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".