Il Messaggio del Rettor Maggiore

Facciamo di ogni spazio educativo, di ogni casa salesiana, di ogni incontro personale, un motivo per comunicare che la vita è bella, che è un dono di Dio, amante della vita, e quindi da vivere come una festa anche nei giorni grigi.

Con tutto il cuore vi saluto, cari amici. Siamo vicini al Natale e desidero condividere con voi il piccolo dialogo tra una nipote e sua nonna; una nonna che ben conosce il cuore umano dopo tanta esperienza sulla strada della vita.

Amici di Don Bosco e del suo carisma, vi saluto alla fine di questo anno 2020 che ricorderemo come un anno duro, per molti versi doloroso, un anno che ha cambiato, giorno dopo giorno, le nostre abitudini di vita e i nostri ritmi personali, familiari e comunitari. Meditando su tutto ciò che un anno significa, ho pensato a qualcosa che mi sta molto a cuore. Un po’ per la mia educazione, un po’ per la mia stessa natura, sento fortissimo nel mio intimo il bisogno permanente di essere riconoscente e pieno di gratitudine per le tante cose che ricevo nella vita e che non dipendono da un mio merito personale.

DA VALDOCCO A TUTTO IL MONDO...

Abbiamo la gioia di consegnare alla Famiglia Salesiana del mondo il nuovo allestimento museale dei luoghi delle origini, dell’avventura educativa e spirituale di Don Bosco. Sono stati ristrutturati gli ambienti collocati sotto il cortile e la Casa Madre e la collezione di oggetti appartenuti a Don Bosco e alla prima comunità salesiana

Pagina 1 di 14

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".