Stampa questa pagina

Italia – Il Consigliere per la Regione Africa-Madagascar incontra i salesiani africani presenti all’UPS

15 Luglio 2020

Roma, Italia – luglio 2020 - Domenica 12 luglio 2020, don Alphonse Owoudou, neo eletto Consigliere per la Regione Africa-Madagascar durante il Capitolo Generale 28° della Congregazione Salesiana, ha avuto un primo incontro con i salesiani africani presenti all’Università Pontificia Salesiana (UPS) di Roma. L’incontro si è svolto, nel rispetto delle direttive anti-COVID-19, presso l’UPS nella chiesa superiore con l’obiettivo di stabilire un contatto tra il Consigliere e i salesiani della Regione presenti all’UPS per motivi di studio o di missione. Don Gabriel Ngendakuriyo, direttore della comunità Don Rua, ha dato il benvenuto a don Owoudou che ha incentrato il suo intervento su tre punti. Il primo riguarda la presentazione della funzione del Consigliere Regionale secondo le Costituzioni salesiane e le delibere del CG28. A questo proposito ha ricordato le cinque missioni: facilitare i contatti tra il Rettor Maggiore e gli Ispettori di una Regione, aiutare il Rettor Maggiore ad avere una conoscenza un po’ più profonda delle presenze salesiane, curare gli interessi delle Ispettorie a lui affidate, effettuare visite straordinarie a nome del Rettor Maggiore nelle varie Ispettorie e presiedere i Curatorium. Il secondo punto del suo intervento ha portato sulle riflessioni e le azioni che tutti i salesiani della Regione sono chiamati a fare per una più efficace presenza salesiana in Africa e Madagascar. Tra le sfide sollevate ci sono quelle legate all’identificazione con il carisma che ogni salesiano è chiamato a rafforzare, il bisogno di formazione per rispondere alle esigenze dei giovani di oggi (tema del CG28) e la necessità di "inculturare" il carisma salesiano. L’ultimo punto del suo intervento è stata la presentazione del suo programma, almeno per il prossimo anno. Ha annunciato le visite che effettuerà in alcune Ispettorie e Visitatorie dell’Africa-Madagascar e quelle che saranno effettuate dai Visitatori Straordinari "ad nutum" e "pro tempore" nominati dal Rettor Maggiore, cioè don Guillermo Basañes e don Václav Klement. Dopo il suo intervento, la parola è stata data ai salesiani per gli scambi attraverso una serie di domande e risposte. Questi scambi hanno riguardato principalmente la configurazione della Regione Africa-Madagascar, l’effettivo funzionamento della Conferenza delle Ispettorie e Visitatorie dell’Africa-Madagascar (CIVAM) e le sue prerogative. Sono state presentate proposte per migliorarne l’efficacia. Don Owoudou si è impegnato a continuare la riflessione sia con gli Ispettori che con tutti i salesiani della Regione, tra cui quelli presenti all’UPS.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".