Stampa questa pagina

Papua Nuova Guinea – Recupero dei rifiuti e raccolta differenziata come attività terapeutiche e solidali

14 Agosto 2020

Port Moresby, Papua Nuova Guinea - Agosto 2020 – A seguito di una risalita del numero di contagi di Covid-19, dalla fine di luglio le autorità di Papua Nuova Guinea hanno imposto un secondo periodo di confinamento nell’area della capitale, Port Moresby, e chiuso nuovamente le scuole per due settimane. Così, alcuni allievi dell’Istituto Tecnologico Don Bosco di Boroko, a Port Moresby, hanno pensato di contrastare l’inattività e la frustrazione già sperimentati nel primo periodo di lockdown dedicandosi alla cura del Creato: puliscono le aree degradate a loro accessibili, separano i rifiuti per categorie e cercano di riutilizzare in modo creativo ciò che ancora è recuperabile.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".