Stampa questa pagina

Uganda – Celebrazione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato a Palabek

29 Settembre 2020

Palabek, Uganda – settembre 2020 – Il 27 settembre presso la missione salesiana nel campo profughi di Palabek è stata celebrata la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato. Circa 73 giovani animatori e collaboratori dell’opera salesiana si sono incontrati per partecipare alla celebrazione eucaristica presieduta da don Ubaldino Andrade, SDB, la prima Messa, consentita dal Governo dell’Uganda dopo 6 mesi dall’inizio della pandemia. Al termine della celebrazione i partecipanti hanno potuto condividere le loro esperienze, preoccupazioni, difficoltà e speranze come rifugiati. Ispirati dal tema per la giornata di Papa Francesco “Come Gesù Cristo, costretti a fuggire”, numerosi rifugiati hanno creato un promemoria con il quale hanno ricordato i tanti familiari e amici che hanno perso la vita durante la guerra, manifestando la speranza di poter un giorno tornare a casa e vivere in pace. “Dobbiamo fare la nostra parte perché il Regno di Dio dimori tra noi, un Regno di amore, giustizia e pace” hanno manifestato.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".