Stampa questa pagina

Brasile – Il Centro Educativo “Dom Bosco” distribuisce pacchi alimentari

02 Ottobre 2020

Natal, Brasile – settembre 2020 – In tempi di pandemia, l'insicurezza alimentare è al centro dell’azione del Centro Educativo “Dom Bosco” di Gramoré, a Natal, appartenente all’Ispettoria salesiana di Brasile-Recife (BRE). Il 24 settembre l’istituzione salesiana ha distribuito ancora una volta 150 pacchi contenti generi alimentari di base alle famiglie assistite dall’oratorio, nell’ambito della campagna “#vamosjuntos” promossa da “Partage Norte Shopping Natal”. Dal mese di marzo il “Dom Bosco” ha unito gli sforzi con diversi partner pubblici e privati per colmare la carenza di cibo, soprattutto considerato che i quasi 1.000 utenti registrati nei servizi di assistenza sociale dell’organizzazione salesiana vivono in contesti di vulnerabilità e di rischio sociale e economico. Dall’inizio della pandemia il “Dom Bosco” ha servito circa 2.000 famiglie con pacchi alimentari di base e kit per la pulizia.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".