Fotonotizie

Nairobi, Kenya – novembre 2022 – 117 studenti del Centro di Formazione Professionale “Don Bosco Boys’ Town”, si sono diplomati lo scorso 26 novembre e sono pronti per inserirsi nel mondo del lavoro. Gli studenti hanno frequentato per due anni i vari corsi tecnici offerti dalla scuola professionale, tra cui meccanica automobilistica, carpenteria, muratura, idraulica, elettricità, energia solare e refrigerazione, cosmetologia, sartoria, saldatura e fabbricazione. L’evento è iniziato con la Messa celebrata da don Simon Asira, Superiore dell’Ispettoria salesiana dell’Africa Est (AFE). L’ospite d’onore è stato Praveen Eazhawa, Direttore Nazionale per la Formazione Professionale e lo Sviluppo delle Competenze, che nel suo intervento ha esortato i neo-diplomati ad approfittare di tutte le opportunità offerte dal governo per i giovani imprenditori e ha presentato vari programmi di cui molti giovani non erano a conoscenza.

Santa Fe, Argentina – novembre 2022 – Dal 15 al 17 novembre si è svolto l’incontro dei Direttori e Direttrici (consacrati e laici) delle opere salesiane dell’Ispettoria dell’Argentina Nord (ARN), per condividere le esperienze, riflettere e lavorare in vista del 2023. Principalmente sono stati approfonditi i temi centrali dell’animazione e della missione salesiana sotto la guida di don Carlos Romero, Vicario della casa ispettoriale. L’incontro è stata l’occasione per continuare a dialogare su alcuni temi affrontati durante l’ultimo Capitolo Ispettoriale, come la corresponsabilità nella missione di salesiani consacrati e laici. Un momento di particolare riflessione è stato promosso attorno alle opere che lavorano con i giovani in contesti di vulnerabilità sociale. L’obiettivo è quello di promuovere il lavoro svolto da queste opere e di sensibilizzare sulla loro importanza pastorale. In questo senso Sofía Monserrat, coordinatrice dell’Ufficio di Pianificazione e Sviluppo dell’Ispettoria ARN, ha condiviso le risonanze dell’Incontro Mondiale delle Opere Sociali, al quale ha partecipato a nome dell’Ispettoria. Infine, il lavoro è stato orientato alla pianificazione del 2023 tenendo conto degli orientamenti del Capitolo Ispettoriale e degli obiettivi proposti per l’Opera di Don Bosco in Argentina Nord.

Caracas, Venezuela – novembre 2022 - La Pastorale Giovanile Salesiana dell’Ispettoria “San Luca” del Venezuela (VEN) continua ad essere un segno di speranza tra i giovani che partecipano ai diversi progetti Ispettoriali. La maggior parte dei bambini, adolescenti e giovani che li frequentano vivono situazioni personali molto difficili, che causano loro ferite gravi e molta sofferenza. Grazie ai progetti salesiani e ad un accompagnamento costante, seguendo i processi personali di recupero, di crescita e maturazione, i beneficiari possono diventare veri educatori dei loro coetanei, con i quali condividono lo stesso cammino. Così vengono gradualmente preparati ai futuri compiti di servizio educativo, nel lavoro, in famiglia e nella società. Tra i vari apostolati salesiani, dopo la pandemia, i Figli di Don Bosco hanno dato il loro sostegno a un gruppo di 200 bambini rifugiati nel quartiere di Petare, vicino a Caracas. Questi continuano ad essere tempi di duro lavoro, ma anche di gratificazione, poiché molti di questi minori hanno già iniziato a frequentare i Centri Giovanili, gli Oratori e le scuole, e si stanno preparando alla vita sacramentale.

San Paolo, Brasile – novembre 2022 – Il 25 novembre si è svolta a San Paolo la cerimonia di premiazione delle Migliori ONG 2022 (#melhoresONGS2022) del Paese. Tra le 100 istituzioni selezionate figura, per la quarta volta, l’Ispettoria salesiana di “San Giovanni Bosco” di Brasile-Belo Horizonte (BBH). Un riconoscimento nazionale per il suo impatto sociale, la trasparenza e la gestione. Il premio “Migliori ONG”, ha ricordato il Vicario dell’Ispettoria BBH e Direttore Strategico, don José Ricardo Mole, SDB, riflette il lavoro di un vasto movimento di Salesiani e collaboratori che vivono la stessa missione al servizio dell’educazione e dell’evangelizzazione dei giovani, specialmente quelli in situazioni socialmente vulnerabili. Alla cerimonia di premiazione, trasmessa in diretta su YouTube sul “Canale Futura”, erano presenti don Mole e Carolina Neves, Coordinatrice Nazionale per l’Azione Sociale. “Sono molto onorato di ricevere il premio Migliori ONG. Porto nel cuore ogni bambino, adolescente, giovane, famiglia assistita e ogni collaboratore, volontario, laico che si dedica quotidianamente a questa bella missione di educare ed evangelizzare” ha detto don Mole. “Essere riconosciuti a livello nazionale come una delle migliori ONG non fa che aumentare la nostra responsabilità e il nostro impegno nella costruzione di una società più equa e fraterna”, ha affermato Carolina Neves.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".