Foto Storia

Torino, Italia - Novembre 1938 - L'altare dedicato a Madre Mazzarello si trova nella Basilica di Maria Ausiliatrice a Torino. Il 20 novembre 1938, il corpo della Santa è stato collocato nel luogo dove si trova ancora oggi. L'altare è opera dell'architetto G. Valotti e il quadro è opera del pittore Crida. Sotto l'altare c'è l'urna di bronzo contenente i resti mortali di Madre Mazzarello. "L'altare - scrive F. Giraudo - è un'esposizione artistica di marmi, dipinti e decorazioni in oro e bronzo in omaggio a una grande Santa”.

South Orange, Stati Uniti – 1961 – Incontro giovanile con la partecipazione di oltre 4.500 membri dei Club “Domenico Savio” provenienti da vari centri cattolici degli Stati Uniti, riuniti con i loro dirigenti presso l’Università Cattolica di Seton Hall.

Quito, Ecuador – 1895 – Fin dal loro arrivo in Ecuador i salesiani si sono dedicati al lavoro nelle comunità indigene degli Shuar, i “temibili riduttori di teste”. Nel 1963 esistevano 11 case salesiane in mezzo alla giungla, con diverse parrocchie e un gruppo di salesiani deputati al lavoro tra gli indigeni del luogo.

Torino, Italia - 1936 – Il progetto per l’ampliamento della Basilica di Maria Ausiliatrice a Torino venne avviato nel 1934, con una lettera dell’allora Rettore Maggiore, Don Pietro Ricaldone, che chiedeva “di non dimenticare di estendere la devozione a Maria Ausiliatrice... e di realizzare l’ampliamento della Basilica”. Nel 1936 il Bollettino Salesiano informò sui lavori e i grandi progetti predisposti per “abbellire e ampliare la Basilica e per erigere un altare dedicato a Don Bosco”.

Pagina 3 di 32

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".