Stampa questa pagina

Timor Est – Un magnifico esempio di solidarietà inter-ispettoriale e nella Famiglia Salesiana

18 Gennaio 2021

(ANS – Dili) – Grazie al coinvolgimento di molte persone volenterose, in primo luogo salesiani ed Exallievi di Don Bosco, si è generato negli ultimi anni, e in particolar modo nel 2020, un flusso ininterrotto di solidarietà e di generosità – già 10 container! – che da Hong Kong e Macao, Ispettoria di “Maria Ausiliatrice” (CIN), ha beneficiato e continua a beneficiare migliaia di giovani di Timor Est (TLS).

Nel 2018 il salesiano don Francis Hung, dell’Ispettoria CIN, prese parte alla Convention dell’Associazione degli Exallievi dell’Asia Est, che si tenne a Timor Est ed ebbe modo di verificare alcuni dei difficili problemi che doveva affrontare la missione salesiana in quel Paese. Così, una volta tornato a Macao, don Hung raccolse un gran numero di libri teologici e filosofici, attrezzature per le officine meccaniche e circa un centinaio di computer e uniformi, che spedì con un primo container a Timor Est.

Nel 2019 parti il secondo, contenente oltre 10.000 magliette messe a disposizione dall’Exallievo Stephen Mok e convogliate grazie anche al coordinamento di un altro Exallievo, Michael Eng.

E sul finire del 2019 l’exallievo H.P. Chan stava trasferendo la sede della sua fabbrica da Shenzhen in Tailandia, lasciando inutilizzata una grande quantità di surplus di fabbrica, in particolare alcune preziosissime macchine a controllo numerico computerizzato (CNC), utilissime nell’industria.

Saputa la cosa, la stessa équipe di salesiani ed Exallievi, dopo aver fatto una valutazione di ciò che poteva essere utile e dopo aver affrontato anche un aumento dei costi per via delle dimensioni di queste macchine – che hanno richiesto container scoperti – ha caricato altri sette container, giunti a destinazione nell’estate 2020. Oltre alle macchine CNC c’erano scrivanie, armadi, banchi di lavoro, carrelli elevatori idraulici, proiettori, microscopi, sedie e ventilatori…

L’ultimo container è giunto a Timor Est sempre in estate, ma con un carico orientato in primo luogo a far fronte alla pandemia: 300mila mascherine donate dall’Exallievo Andrew Chiu, termometri frontali, computer per la didattica a distanza e molti altri articoli.

“Voglio esprimere la nostra sincera gratitudine e il nostro ringraziamento al signor Michael Eng e al signor Stephen Mok che hanno organizzato gli Exallievi di Don Bosco di Hong Kong, per sostenere le opere Salesiane a Timor Est. E vorrei ringraziare anche don Francis Hung, SDB che è l’autore principale dell’organizzazione degli Exallievi in questa opera di beneficenza a Timor Est” ha scritto don Adriano de Jesus, SDB, che ha collaborato all’organizzazione delle spedizioni dalla parte timorese, in una delle lettere di ringraziamento inviate agli Exallievi e ai Salesiani di Hong Kong e Macao.

Al signor H.P. Chan, che ha donato le macchine CNC, don de Jesus ha scritto una lettera specifica, definendosi “commosso dall’atto di generosità e gentilezza che ci avete dimostrato” e assicurando che “le ‘macchine CNC’ faranno una differenza enorme nelle vite dei nostri studenti”.

Fonte: Exallievi NewsFlash (n° 40)

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".