Stampa questa pagina

Bolivia – Il lavoro salesiano a favore dei bambini malnutriti e delle loro madri

15 Giugno 2021

(ANS – San Carlos) – A San Carlos, nel Dipartimento di Santa Cruz, in Bolivia, esiste un “Centro Don Bosco per bambini malnutriti”, che fornisce alimentazione e sostegno integrale a circa 150 minori l’anno. La durata della permanenza dei bambini presso l’opera è determinata dal grado di malnutrizione che il bambino deve affrontare e dal corrispondente percorso di recupero. In questi mesi di pandemia, che ha visto peggiorare la situazione economica di tante famiglie, il centro ha ricevuto una donazione a sostegno delle sue attività da parte di “Salesian Missions”, la Procura Missionaria salesiana di New Rochelle, Stati Uniti.

Nello sviluppo del miglior modello possibile di recupero dei bambini malnutriti, il centro coinvolge anche le madri dei minori nel percorso. E per questo ha predisposto degli alloggi temporanei per le madri e ha definito chiaramente i loro ruoli e le responsabilità durante il loro soggiorno. Esse partecipano ai laboratori di formazione sulla malnutrizione e sulla sua prevenzione, la cura dei loro bambini, la crescita, la salute e la medicina preventiva; e così sono poi in grado di applicare ciò che hanno imparato fino a farlo diventare un’abitudine quotidiana.

Una delle madri che partecipano al programma è María Choque. Sua figlia Estefany è arrivata al Centro Don Bosco per bambini malnutriti alla fine del 2020 con una grave malnutrizione. Estefany ha ricevuto le cure necessarie fino alla sua completa guarigione, così che il centro è diventato la sua seconda casa. Ha impiegato quasi tre mesi per riacquistare l’indice di massa corporea adeguato per la sua età.

La formazione di Choque è stata fondamentale per il successo a lungo termine di Estefany. Ha raccontato la mamma: “Nel centro ho potuto imparare molte cose sulla nutrizione e sul cibo corretto per mia figlia. Il centro è stato come la mia casa e le suore ci hanno trattato molto bene. Avere acqua pulita ogni giorno per la pulizia personale e per cucinare è stato essenziale per il recupero di Estefany. Quando tornerò a casa, nella comunità in cui vivo, replicherò tutto quello che ho imparato e lo insegnerò ad altre madri”.

Il Centro Don Bosco per bambini malnutriti ha recentemente apportato anche dei miglioramenti nell’accesso all’acqua: è stato collegato alla rete idrica comunale e ora può fornire acqua potabile a getto continuo.

La Bolivia è il Paese più povero del Sud America e ha la distribuzione del reddito più disuguale della regione. Non è insolito per i Boliviani dover lottare per trovare un’alimentazione adeguata, un riparo e altri beni di prima necessità.

Fonte: Salesian Missions

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".