RMG – Inaugurata la Scuola Salesiana di Comunicazione Sociale della Regione Asia Est - Oceania

16 Settembre 2021

(ANS – Roma) – Il Dicastero per la Comunicazione Sociale (SC) ha inaugurato ieri, mercoledì 15 settembre, la Scuola Salesiana di Comunicazione Sociale della Regione Asia Est - Oceania, che ha registrato la partecipazione di oltre 60 persone, tra Delegati di CS e salesiani, laici e giovani attivi nel settore. La prima sessione, della durata di circa tre ore, ha avuto inizio alle 7 di mattina dell’ora di Roma (le 13 a Manila, le 15 a Port Moresby) ed è stata guidata dal Consigliere Generale per la CS, don Gildasio Mendes.

Il neo-nominato Coordinatore della CS nella Regione, don Ambrose Pereira, ha dato il benvenuto ai partecipanti alla sessione inaugurale della Scuola di Formazione e ha moderato i lavori. 

Don Gregorio Bicomong, SDB, Superiore della Visitatoria Papua Nuova Guinea-Isole Salomone (PGS), pure ha partecipato alla sessione, che ha visto partecipanti da Pakistan, Hong Kong, Vietnam, Thailandia, Cambogia, Papua Nuova Guinea, Indonesia, Filippine, Timor Est, Myanmar, Mongolia, Giappone, Corea, Australia e Isole Salomone, e ha coperto in totale otto fusi orari diversi.

Nel suo discorso di benvenuto, don Mendes ha ringraziato don Joseph Phuoc, Consigliere per la Regione Asia Est-Oceania, per il suo costante impegno e il suo formidabile sostegno alla Scuola di Formazione. Ha anche reso omaggio al compianto don Peter Chính, SDB, ex Coordinatore della CS nella Regione, per il suo lavoro in questa missione, e a don Ambrose Pereira, per aver accettato di prenderne il testimone.

Don Mendes ha anche espresso la sua soddisfazione per la preparazione, la presenza e la partecipazione al programma. E ha invitato i partecipanti a consacrare la Scuola di Formazione alla materna intercessione di Maria Ausiliatrice, essendo ieri, 15 settembre, la festa di Maria Addolorata. 

Successivamente, il Consigliere Generale ha offerto tenuto una presentazione vivace ed energica sul tema de “La dimensione biblica della comunicazione”, che è la prima di una serie di cinque sessioni che saranno tenute durante il resto dell’anno. La sessione interattiva ha generato un’interazione aperta e ha portato i partecipanti a riflettere e condividere le loro esperienze e intuizioni dai loro rispettivi contesti e punti di vista.

Approfondire la conoscenza delle dinamiche dell’ambiente digitale, vivere la comunicazione in modo evangelico e sinodale e utilizzare la “grammatica” di simboli, suoni, testi e immagini sono risultati gli obiettivi del programma.

La sessione ha evidenziato la necessità di coinvolgere i giovani in una comprensione efficace delle Scritture, attraverso il coinvolgimento dei sensi, dei simboli, delle immagini e delle emozioni. “Comunicate i vostri pensieri e le vostre idee, attraverso i rituali, la cultura e i simboli, perché questo è il nostro Ecosistema umano”, ha detto don Gildasio.

Attraverso la rilettura di storie, parabole e miracoli, i partecipanti sono stati portati a riflettere su come possono condurre i giovani ad un apprezzamento riflessivo sulla Parola di Dio, l’evangelizzazione e l’inculturazione. “La Madonna e Don Bosco sono persone sulle quali possiamo modellare il nostro stile di evangelizzazione” ha sottolineato don Mendes.

Il programma biennale si concluderà a Valdocco nel 2024.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".