Stampa questa pagina

Italia – Rinnovamento dell’Ufficio Comunicazione e Sviluppo dell’UPS

06 Settembre 2017

(ANS – Roma) - Dal 1° settembre ha iniziato le sue attività il nuovo Ufficio Comunicazione e Sviluppo dell’Università Pontificia Salesiana (UPS), nel quale sono confluiti i servizi offerti dall’Ufficio Stampa e dall’Ufficio Sviluppo e Relazioni Pubbliche. Responsabile del nuovo Ufficio Comunicazione e Sviluppo è il sig. Massimo Ilardo.

Il compito del nuovo Ufficio è di organizzare in modo sempre più integrato ed efficace, proseguendo il lavoro fin qui svolto dai responsabili precedenti, la comunicazione istituzionale e la promozione dell’Università nei settori delle relazioni pubbliche, dello sviluppo e dei progetti.

Nel formulare al dott. Ilardo gli auguri più cordiali per un proficuo lavoro a servizio dell’UPS, il Rettore don Mauro Mantovani, ha ricordato come questo obiettivo sia uno tra i più importanti che vengono evidenziati nel nuovo Progetto Istituzionale e Strategico dell’UPS 2016-2021, e rappresenta un punto di convergenza ove possono fornire un importante ed indispensabile contributo molte delle competenze già presenti in Università sia tra i docenti sia tra i collaboratori, a partire da quelle della stessa Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale.

Massimo Ilardo, laico, nato a Roma il 26 giugno 1957, sposato con due figli. Con studi di chimica e tecnologie farmaceutiche prima, e poi di comunicazione presso la Pontificia Università Gregoriana (CISC), ha svolto numerose attività come Esperto di Comunicazione e di Raccolta Fondi, con particolari competenze nella comunicazione creativa e nella formazione. È stato coordinatore e realizzatore di vari progetti di comunicazione istituzionale, e dal 2008 al 2015 Direttore Generale della sede italiana della Fondazione Pontificia “Aiuto alla Chiesa che Soffre”.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".