Stampa questa pagina

Paraguay – “Camminiamo uniti, con Don Bosco e i giovani”. La visita del Rettor Maggiore nel Paese

27 Aprile 2018

(ANS – Asunción) – Nel pomeriggio di lunedì 30 aprile, l’Ispettoria del Paraguay riceverà il X Successore di Don Bosco, Don Ángel Fernández, che vi arriva per incontrare i Salesiani, la Famiglia Salesiana e i giovani. Il suo arrivo è previsto per le 18:10 locali all’aeroporto di Luque, dove sarà accolto dalla banda salesiana “Pa'i Pérez”. “Camminiamo uniti, con Don Bosco e i giovani” è il motto che ispirerà la Visita d’Animazione del X Successore di Don Bosco.

Lunedì 30, giorno dell’arrivo, il Rettor Maggiore riceverà i saluti anche dei Salesiani e di centinaia di bambini e giovani di diverse scuole salesiane.

Come in ogni visita compiuta da Don Á.F. Artime nelle diverse presenze salesiane del mondo, i giovani saranno i veri protagonisti. Uno degli eventi principali della visita sarà, infatti, l’incontro con i giovani che si terrà nel pomeriggio di martedì 1° maggio presso l’Istituto “Mons. Lasagna”. Per due ore, i presenti avranno l’opportunità di parlare con il Successore di Don Bosco, fargli le loro domande, esprimergli i loro sogni e preoccupazioni.

L’inizio è previsto per le 17:00 e l’ingresso sarà libero per tutti i giovani che desiderano partecipare. L’incontro culminerà con la celebrazione eucaristica, che sarà presieduta dal Rettor Maggiore nel Santuario di Maria Ausiliatrice di Asunción. La giornata si concluderà con la visita e il saluto al Nunzio Apostolico del Paraguay.

Mercoledì 2 maggio avverrà l’incontro con il Consiglio Ispettoriale e nel pomeriggio andrà all’Istituto Don Bosco a Villarrica e all’Istituto Carlos Pfannl. Nei giorni successivi, 3 e 4 maggio, raggiungerà invece le presenze nel Chaco, a Ñu Apu'a e a Carmelo Peralta, luogo nel quale incontrerà bambini e ragazzi delle scuole, le Figlie di Maria Ausiliatrice, gli operatori pastorali e alcune comunità indigene – con le quali si confronterà anche a Puerto Casado, nella giornata del 5 maggio. Domenica 6 maggio, infine, è previsto l’incontro con la Famiglia Salesiana, a Fernando de la Mora.

Don Á.F. Artime calpesterà il suolo paraguaiano per la terza volta da quando è stato nominato Rettor Maggiore, quattro anni fa. Tuttavia, questa sarà la sua prima Visita d’Animazione all’Ispettoria salesiana. Il suo viaggio nell’Ispettoria sarà segnato da innumerevoli incontri, ma l’incontro più desiderato per il Successore di Don Bosco sarà quello con i suoi Salesiani, nell’ultimo giorno di visita, l’8 maggio.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".