Stampa questa pagina

Austria – 12 agosto, Giornata Internazionale della Gioventù: i giovani hanno bisogno di futuro

10 Agosto 2018
Foto: © Don Bosco Mission Bonn

(ANS – Vienna) – “In tutto il mondo oggi ci sono circa 30 milioni di bambini e adolescenti in fuga, esposti a pericoli in termini di sicurezza e salute. In vista della Giornata Internazionale della Gioventù, che si celebra il 12 agosto, come Chiesa siamo sfidati ad aiutare questi giovani” afferma il Salesiano Coadiutore Günter Mayer, SDB, Direttore della Procura Missionaria Salesiana dell’Austria.

Il sig. Mayer ha lavorato per 18 anni come Economo e responsabile dei progetti di sviluppo nell’Ispettoria dell’Africa Occidentale Anglofona (AFW) che comprende Nigeria, Ghana, Liberia e Sierra Leone.

“Oggi conosciamo bene le ragioni delle migrazioni: regimi autoritari, guerre, terrorismo, catastrofi naturali, cambiamenti climatici, povertà e assenza di prospettive” aggiunge il Salesiano. Le moderne migrazioni non sono più un fenomeno regionale ma globalizzato, e sono aggravate dall’intervento dei trafficanti di esseri umani.

Di fronte a fenomeni di tali portata la chiusura delle frontiere o i campi di permanenza in Europa e in Nord Africa appaiono soluzioni miopi. Perché il problema deve essere risolto in Africa, con l’aiuto dei Paesi europei, e non solo attraverso donazioni.

“Molti rifugiati rischiano la vita! Cos’è che spinge le persone ad arrivare a tanto? La gente ha diritto ad avere un futuro!” sostiene il sig. Mayer, che poi aggiunge: “Noi Salesiani vogliamo dare ai giovani in Africa un futuro nei loro Paesi d’origine, promuovendo l’educazione sostenibile e la formazione professionale, sostenendo l’integrazione dei bambini e dei giovani svantaggiati nella società”.

Ciò richiede un ripensamento nell’economia globale e degli investimenti. L’utilizzo di vaste aree di terreno per monocolture, ad esempio, mette a repentaglio la vita dei piccoli proprietari. L’estrazione e l’esportazione di risorse minerarie verso i Paesi industrializzati ha portato pochi benefici al continente nero. L’elaborazione di queste materie dovrebbe avvenire in loco, con la partecipazione della popolazione locale, e dovrebbe veder riconosciuto un maggiore valore aggiunto: tutto ciò potrebbe creare molti posti di lavoro e offrire fonti di sostentamento.

In vista della Giornata Internazionale della Gioventù la Procura Missionaria Salesiana dell’Austria invita tutti quanti a lavorare congiuntamente nell’offrire un futuro ai giovani, e per quest’anno lancia un appello specificamente per i giovani dell’Africa, perché anche loro, come tutti i giovani del mondo, hanno diritto ad avere un futuro.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito: https://www.donboscomissionaustria.at 

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".