Stampa questa pagina

India – I giovani e la Famiglia Salesiana di Dimapur salutano il Rettor Maggiore

16 Settembre 2019

(ANS – Dimapur) – Si è conclusa così, com’era iniziata, la Visita di Animazione del Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, all’Ispettoria di India-Dimapur: tra la gioia e il calore dei giovani e della Famiglia Salesiana festanti per la presenza in mezzo a loro del Don Bosco di oggi.

Venerdì 13 settembre il Rettor Maggiore ha incontrato l’Ispettore, don Jose Kuruvachira e i membri del Consiglio ispettoriale. Ha trascorso con loro praticamente l’intera mattinata, approfondendo la realtà dell’Ispettoria e i progetti e le sfide per il futuro, e ribadendo loro le linee guida dell’intera Congregazione. Tale momento di scambio fraterno è poi culminato nella celebrazione dell’Eucaristia, presieduta da Don Á.F. Artime, con una preghiera speciale per l’Ispettoria e per il Vicario Ispettoriale, don Nazarius Lakra SDB, che quel giorno ha festeggiato il suo compleanno.

Nel pomeriggio, dopo il pranzo di festa con anche i laici collaboratori presso la comunità della Casa Ispettoriale, il Successore di Don Bosco ha raggiunto la casa “St. Mary” delle Suore Missionarie di Maria Aiuto dei Cristiani (MSMHC, in Inglese), il 12° gruppo della Famiglia Salesiana. Durante il cordiale incontro, il Rettor Maggiore è stato felicitato dalla banda dell’istituto, dalle ragazze che lo frequentano e dalle suore stesse; e ha ricambiato il tanto affetto ricevuto avendo per tutti parole di incoraggiamento e anche suonando alcuni canti spagnoli.

Proseguendo, ha visitato un Centro salesiano di Formazione Professionale Non Formale, situato anch’esso a Dimapur. Ha incontrato il Direttore del Centro, don Devasia Rajeesh e altri suoi confratelli della comunità, dai quali ha ricevuto un dettagliato resoconto sull’apostolato svolto per i giovani svantaggiati: corsi di falegnameria, saldatura, meccanica motoria, zootecnia, guida, agricoltura biologica e pesca. Soddisfatto nel vedere la vasta gamma di servizi offerti, il Rettor Maggiore ha lodato il loro impegno e li ha esortati a proseguire in questo servizio propriamente salesiano.

Nell’ultima giornata trascorsa a Dimapur, sabato 14 settembre, Don Á.F. Artime ha celebrato l’Eucaristia con la comunità della Casa Ispettoriale e poi, scortato dall’Ispettore e da buona parte del suo Consiglio, ha raggiunto l’aeroporto da cui è partito alla volta di Calcutta – tappa di passaggio per il suo definitivo rientro alla Sede Centrale Salesiana.

Don Jonas Kerketta, SDB

Le foto della visita sono disponibili su ANSFlickr

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".