Stampa questa pagina

Papua Nuova Guinea – La chiamata universale alla Missione

24 Ottobre 2019

(ANS – Rapolo) – I laici sono quei “fedeli, che, dopo essere stati incorporati a Cristo col battesimo… compiono, nella Chiesa e nel mondo, la missione propria di tutto il popolo cristiano… Vivono nel secolo… e sono da Dio chiamati a contribuire, quasi dall’interno a modo di fermento, alla santificazione del mondo esercitando il proprio ufficio sotto la guida dello spirito evangelico” (Lumen Gentium, n° 31). In questo Mese Missionario Straordinario che volge al termine, dalla Papua Nuova Guinea arriva una testimonianza di quanto sia necessaria e di quanto possa essere efficace l’iniziativa missionaria dei laici.

La chiamata alla missione è per tutti, sì, tutti quanti! Nella Visitatoria di Papua Nuova Guinea e Isole Salomone (PGS), è facile pensare che i missionari siano solo sacerdoti e religiosi o religiose. I salesiani sacerdoti ci guidano nella fede, i salesiani coadiutori lavorano fianco a fianco con i giovani e le suore dedicano il loro tempo e le loro energie per diffondere la Buona Novella. Ma non dobbiamo dimenticare che la chiamata alla missione è per tutti!

Presso l’“Istituto Tecnico Don Bosco” di Rapolo, siamo grati per l’impegno e la dedizione dei laici che servono la comunità studentesca in modo semplice, ma straordinario. Ogni settimana i volontari laici dedicano il fine settimana ad animare gli incontri di catechismo per i bambini della neonata parrocchia: si tratta di un ministero davvero importante, per il quale donano il loro tempo e i loro talenti. In tal modo i bambini possono iniziare la loro giornata lodando Dio nella Messa, e poi proseguire imparando a conoscerLo meglio nelle aule di catechismo.

Ancora, i Salesiani Cooperatori condividono i loro talenti in una maniera molto pratica e significativa: ogni domenica si recano in diverse comunità e villaggi e offrono visite mediche di base, dalla misurazione della pressione sanguigna alle analisi del sangue, alla popolazione locale. Questa loro iniziativa aiuta le persone ad adottare degli stili di vita salubri, in modo che possano vivere a lungo e in salute.

Altri ancora sono i laici che si dedicano all’accompagnamento dei giovani nel quotidiano, nelle aule e nei cortili, offrendo ai ragazzi dei modelli e instaurando con loro quella vicinanza e quella confidenza che portano ad un’efficace trasmissione dei valori…

Questa è la Missione! L’amore di Cristo e del prossimo porta lo spirito missionario nei nostri cuori, che ci motiva al servizio reciproco. Queste persone mettono in pratica il comando di Cristo e fanno della loro vita un rendimento di grazie a Dio!

Matthew Nguyen, giovane laico statunitense, volontario del programma Salesian Lay Missioner

 

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".