Notizie

(ANS – Gradignan) – Il centro salesiano “Institut Don Bosco”, con sede a Gradignan, anima e coordina case e servizi sparsi in tutta la regione della Nuova Aquitania, nel sud-ovest della Francia. In totale sono ben 47 le strutture e i centri dell’istituto salesiano che accolgono e aiutano ogni anno diverse migliaia di bambini, adolescenti e adulti in difficoltà. Recentemente l’istituzione ha compiuto un nuovo passo avanti nello sviluppo della sua missione, aprendo tre case per minori a carattere sociale (MECS, in francese).

(ANS – San Paolo) – Approfittando della pausa dalle attività accademiche e scolastiche, molte realtà salesiane di diverse Ispettorie del Brasile sono solite organizzare nel periodo estivo delle esperienze di missione giovanile. Sono esperienze che segnano profondamente tutti i soggetti coinvolti, sia le comunità visitate, sia quanti si adoperano in questi progetti di animazione e condivisione, in uno scambio che lascia tutti più ricchi. Oggi presentiamo l’esperienza realizzata nei villaggi indigeni dello Stato del Mato Grosso da giovani e comunità accademica dell’università “UniSALESIANO”, con sedi a Lins e ad Araçatuba, appartenente all’Ispettoria di Brasile-San Paolo (BSP).

(ANS – Guwahati) – È in corso di svolgimento, dal 2 al 5 agosto, presso l’istituto “Don Bosco” di Guwahati, l’incontro congiunto dei Delegati ispettoriali per la Comunicazione Sociale e per la Formazione della Regione salesiana Asia Sud. Il tema guida dell’incontro è: “Verso una proposta salesiana di Formazione nel mondo digitale: Etica Educativa ed Estetica Pastorale”. La presenza dei Consiglieri Generali per la Formazione, don Ivo Coelho, e per la Comunicazione Sociale, don Gildasio Mendes, giunti con i loro collaboratori da Roma, e di quella dei Responsabili regionali per la Comunicazione Sociale e la Formazione, don K.M. Jose e don Jose Koyichal, dona maggiore rilevanza e autorevolezza all’appuntamento.

(ANS – Hong Kong) – Dal novembre 1991 l’organizzazione no-profit “Youth Outreach” di Hong Kong, fondata e ispirata dai Salesiani di Don Bosco, ha accompagnato migliaia di giovani in crisi o in difficoltà, offrendo loro anche una grande varietà di servizi e programmi giovanili di emergenza o di prevenzione.

(ANS – Roma) – “Basta che siate giovani perché io vi ami assai” era solito dire Don Bosco. Il suo amore universale per i giovani aveva però una via preferenziale per i giovani più bisognosi e provati dalla vita. Come i giovani rifugiati, quelli che hanno dovuto lasciare il loro Paese, i loro affetti e la loro casa a motivo della guerra; o quelli che sono rimasti in Ucraina, ancora oggi a rischio della loro vita. Oggi i Figli di Don Bosco e tutti coloro che condividono la sua eredità e la sua missione si stanno adoperando a tutto campo, e in tante diverse realtà del globo, per offrire ai ragazzi scampati alla guerra delle opportunità di ricreazione e divertimento, come anche di crescita e di sviluppo per il loro futuro.

(ANS – Campo Grande) – Presso l’Istituto Missionario “San Giuseppe” di Campo Grande, Stato del Mato Grosso, in Brasile, nei giorni 25 e 26 luglio 2022, si è svolto l’incontro dei Delegati ispettoriali dei Salesiani (SDB) e delle Delegate Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA) per la Famiglia Salesiana di tutto il Brasile. All’appuntamento, coordinato e organizzato dal Delegato Centrale del Rettor Maggiore, per il Segretariato per la Famiglia Salesiana, don Joan Lluís Playà, hanno partecipato anche alcuni Salesiani Cooperatori (SSCC), rappresentanti di Canção Nova (CN) e delle Suore Mediatrici della Pace (MP).

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".