Notizie

(ANS – Vienna) – In occasione della “Giornata dei bambini di strada”, che si celebra in Austria il 31 gennaio, la ONG austriaca “Jugend Eine Welt”, che da anni sostiene numerosi progetti salesiani in tutto il mondo, ha richiesto una maggiore protezione dei minori rifugiati in Europa, in particolare in Turchia e Grecia, dove giungono la maggior parte dei rifugiati.

 

(ANS – Roma) – Partirà sabato 27 febbraio, Don Ángel Fernández Artime, Rettor Maggiore, alla volta della Cambogia, prima tappa di un viaggio nell’Asia Est che lo porterà ad incontrare la Famiglia Salesiana di tre Ispettorie: Thailandia, Filippine Nord e Filippine Sud.

(ANS – Majunga) – Florian Lucchini è un giovane francese ben noto nella rete del Movimento Giovanile Salesiano (MGS) e tra i volontari del VIDES. A luglio 2014 è partito volontario per un progetto a favore dei ragazzi di un carcere minorile in Madagascar, un’esperienza che lo ha segnato così fortemente che a fine 2015 ha deciso di tornare per altri 6 mesi tra i giovani malgasci, presso il Centro Don Bosco di Mahajanga. Ecco alcune parti della sua testimonianza.

(ANS – San Salvador) – L’Organizzazione Internazionale del Lavoro mostra un volto cupo e inquietante in materia d’impiego. “Ci sono 1,7 milioni di nuovi disoccupati nella regione dell’America Latina, su un totale di 19 milioni” ha reso noto l’organizzazione in occasione della presentazione a Lima, Perù, del documento “Panorama Lavorativo 2015 per America Latina e Caraibi”. L’aspetto più preoccupante è la realtà dei giovani, perché nella regione il tasso di disoccupazione giovanile è tre volte superiore a quello degli adulti. Di fronte a questo quadro a tinte fosche, i Salesiani vogliono offrire una proposta.

ANS – Mumbai) – Don Leon Cruz è l’unico sacerdote salesiano in India ad essere stato nominato da Papa Francesco Missionario della Misericordia, in occasione dell’Anno Santo Straordinario. Riguardo a questo nuovo incarico dice: “Sarei felice di raggiungere il maggior numero possibile di persone come Missionario della Misericordia”.

(ANS – Porto Novo) – Porto Novo, capitale del Benin, è una città dove ogni giorno aumentano i bambini costretti a dormire per strada. Più del 30% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà. Mentre il paese ha fatto progressi, i bambini del Benin continuano ancora a soffrire per malattie che alle volte sono anche fatali, come malaria, AIDS, malattie respiratorie, o persino dissenteria. E un altro dato: il 45% dei bambini beninesi è costretto a lavorare.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".