Notizie

(ANS – Santiago) – Il primo capitolo della serie di mini-concerti e programma di conversazione con musicisti cattolici, “Llave de Fe” (Chiave di Fede), è stato trasmesso ieri, 8 luglio, alle 19 locali, sulla pagina Facebook e il canale YouTube dei Salesiani del Cile. Si tratta di una nuova proposta per milioni di cattolici e, in modo speciale, per i giovani che vogliono ascoltare la voce dei cantanti e conoscere le loro esperienze di fede.

(ANS – Gumbo) – Secondo i dati ufficiali più aggiornati, su una popolazione totale di oltre 11 milioni di persone, oltre 10mila sono state sottoposte a controlli medici per rilevare la presenza di Covid-19: 2.021 sono risultate positive; 38 sono morte; 333 sono guarite; 1650 sono i casi ancora attivi. La sfida per il Paese è evitare l’accendersi di focolai, che potrebbero avere conseguenze devastanti per il fragilissimo sistema sanitario locale. Una sfida che vede impegnata anche la Famiglia Salesiana.

(ANS – Hong Kong) – “A nome della Federazione delle Conferenze Episcopali dell’Asia, invito i Cristiani di tutte le tradizioni e le persone di ogni fede, in tutta l’Asia e nel mondo, a pregare per Hong Kong, anzi per la Cina e per tutto il suo popolo, con grande insistenza”. Inizia così l’accorato invito alla preghiera del Cardinale Charles Maung Bo, salesiano, arcivescovo di Yangon e Presidente della Federazione delle Conferenze episcopali dell’Asia (FABC).

(ANS – Damasco) – In Siria, dopo il primo caso di contagio da Covid-19 annunciato il 22 marzo, il Presidente ha deciso di adottare tutte le misure di contenimento: è stata disposta la chiusura di tutti i mercati e delle attività commerciali, è stato imposto il coprifuoco, sono state congelate tutte le principali operazioni militari e gli scontri locali sono quasi del tutto cessati. Ad oggi i casi accertati sono 372, le vittime 14, ma, come in altri Paesi, i dati non sono del tutto trasparenti e nelle ultime settimane il contagio sta aumentando.

(ANS – Caserta) – Creatività, corresponsabilità tra religiosi e laici, solidarietà tra diverse generazioni: spesso nell’immaginare una “Chiesa in uscita”, che sappia rivolgersi con autorevolezza agli individui del XXI secolo, si fa appello a coltivare queste caratteristiche. A Caserta sembra proprio che questi appelli non siano caduti nel vuoto: un chiaro esempio si è avuto la sera di domenica 5 luglio, quando nell’anfiteatro dell’Istituto Salesiano “Sacro Cuore di Maria” si è svolta la conferenza stampa di presentazione del nascente “Comitato Amici di Don Bosco”.

(ANS – Granada) – Covid-19 e l’isolamento forzato di milioni di persone hanno trasformato la società in molti modi, e il mondo dell’educazione non ha fatto eccezione. “La pandemia ha avuto un impatto diretto sui sistemi educativi di tutti i Paesi della regione, coinvolgendo studenti, famiglie, ministeri, segretariati, scuole, insegnanti e presidi. La chiusura delle scuole nell’ambito delle azioni di contenimento della diffusione del virus ha fatto uscire dalla scuola più di 165 milioni di studenti, dalle materne all’educazione superiore”, spiega un gruppo di studiosi della Banca Interamericana per lo Sviluppo (IDB).

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".