Presentazione Libri

IL RISVEGLIO DELL'OMBRA

In vista del fine-settimana di metà agosto, nel cuore delle ferie estive per la maggior parte delle famiglie italiane, segnaliamo un libro realizzato da un giovane autore salesiano, il diacono Francesco Simoncelli. Il risveglio dell'ombra, appartenente al genere fantasy, sa unire il piacere della lettura alla trasmissione di quei valori fondamentali per la formazione dei caratteri giovanili.

“Quando i poteri del piccolo Lastalf si rivelano ed un oscuro messaggero viene ad annunciare al padre Wiminal, maestro del sacro Ordine Arad, l’imminente ritorno del suo più acerrimo nemico, antico terrore di tutta la terra di Cristalice, l’anziano maestro è costretto a mettersi in viaggio per dirigersi verso la Scuola Arad, là dove Lastalf imparerà a controllare i suoi nuovi poteri e ogni sua straordinaria capacità. Durante il viaggio faranno diversi incontri,stringeranno nuove amicizie, e si ritroveranno a fronteggiare i primi segni di un Male che è pronto ad avvolgere nella sua tenebra l’intera terra di Cristalice”.

La proposta educativo-pastorale MGS per il 2020-2021

Il Quaderno giovani, in conformità ad una tradizione ormai ben consolidata e fruttuosa, è il punto di riferimento per la proposta pastorale dell’anno in corso in tutti gli ambienti salesiani d’Italia. “Ecco il tuo campo, ecco dove devi lavorare” dice la donna vestita di luce al piccolo Giovanni Bosco nel sogno dei nove anni, di cui nel 2024 ricorrerà il bicentenario. Da qui prende avvio la proposta pastorale per l’anno 2020-21: essa ci invita ad essere “nel cuore del mondo” per esserne luce, sale e lievito.

Dallo studio per approfondire, ripensare e, per quanto necessario, riprogettare l’intervento educativo che l’Associazione “Nessun Luogo è Lontano” ha realizzato da anni in due quartieri periferici di Roma particolarmente critici, nasce prima una ricerca, poi un convegno e quindi questo testo. Il frutto è un’interessante lettura critica, socio-culturale della città, della sua architettura dei suoi quartieri e delle sue periferie, soprattutto delle condizioni di emarginazione sociale, e dell’impegno educativo – difficile – animato da una profonda tensione “riabilitativa” e passione pedagogica.

Il testo, dell’autore don Bruno Bordignon, SDB, affronta il tema dello stare con i giovani, secondo il vissuto che Don Bosco ha fondamentalmente descritto nei Regolamenti, pubblicati la prima volta nel 1877 insieme alla breve presentazione de Il Sistema Preventivo. La motivazione è fondata sul problema fondamentale: “come stare con i giovani oggi secondo l’esperienza vissuta da Don Bosco?” Viene proposto un approfondimento dell’esperienza del Santo attraverso l’analisi di tutti i manoscritti dei Regolamenti ed un confronto di essi con Il Sistema Preventivo, nel quale emerge come questo scritto riprenda quanto egli aveva proposto nei regolamenti. L’“assistenza” è la base della relazione educativa, nel quale l’educatore deve cercare “esclusivamente” la realizzazione del giovane.

Pagina 11 di 34

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".