Fotonotizie

Aracaju, Brasile – aprile 2021 – Il 19 marzo 1902 i Figli di Don Bosco iniziarono la loro opera educativa e pastorale a São Cristóvão, con la Scuola Agraria “São José”, che nel marzo 1911 venne trasferita in “Rua da Aurora” (oggi Av. Ivo do Prado) ad Aracaju, per funzionare come istituzione di insegnamento primario e secondario con anche un internato. Dopo il consolidamento del progetto pedagogico-evangelizzatore nella città i Salesiani iniziarono i lavori per la nuova e definitiva sede dell’istituto “Nossa Senhora Auxiliadora”, in “Rua São Paulo”, oggi “Rua Dom Bosco”, nel quartiere Suissa. Attualmente l’istituto, con la forza e la tradizione della “Rete Salesiana Brasile delle Scuole”, si sta consolidando come uno dei grandi complessi educativi del Paese, in grado di coniugare armoniosamente tradizione e innovazione attraverso progetti e discipline creative e moderne.

Concepción, Paraguay – aprile 2021 – Il 10 aprile i rappresentanti dell’Istituto Salesiano “San José”, della città di Concepción, hanno consegnato viveri ai residenti delle comunità stanziate al km 16 della strada Concepción-Pozo Colorado, situata nel Chaco Paraguayo. Con questa attività si conclude la campagna di solidarietà realizzata in omaggio a San Giuseppe che ha visto la partecipazione di studenti, insegnanti e genitori dell’Istituto “San José”.

Bangalore, India – aprile 2021 – Dopo aver completato due anni di postnoviziato al “Don Bosco College”, di Suva, 16 giovani salesiani delle Ispettorie salesiane indiane di Bangalore, New Delhi e Tiruchy sono ora pronti per la missione. Don Joyce Thonikuzhiyil, già Ispettore di Bangalore (INK), ha presieduto la cerimonia di consegna dei diplomi, presso la Casa di Studi di Filosofia di Aluva, alla presenza del Preside, don Joy Kaippananickal, e del Direttore e docente don Francis Vattukulam.

Mindelo, Capo Verde – aprile 2021 – Dal 4 al 9 aprile don Gildasio Mendes, Consigliere Generale per la Comunicazione Sociale, ha visitato la casa salesiana di “São Vicente”, nella città di Mindelo, dove ha incontrato la comunità educativo-pastorale. Il viaggio si inquadra nell’ambito della Visita Straordinaria all’Ispettoria salesiana “Santo António de Lisboa”, che include le presenze di Portogallo e Capo Verde. Accompagnato da don Luís Peralta, Direttore della comunità, il Consigliere Generale ha realizzato vari incontri con i giovani e responsabili di tutte le aree della presenza salesiana, sottolineando la necessità di continuare un maggior dialogo tra Vangelo e Cultura. Quindi ha evidenziato che la Congregazione Salesiana ha seguito un percorso di riflessione post-capitolare ed è necessario che tutti i suoi membri si lascino guidare dallo Spirito per affrontare insieme ciò che sta accadendo nel mondo; e ha anche rimarcato che è necessario promuovere una cultura dell’incontro, prendendosi cura degli svantaggiati. Nei giorni 6 e 7 aprile don Mendes ha visitato l’Oratorio “Don Bosco”, nella località di Eito, nell’isola di Santo Antão, dove ha partecipato ad un momento culturale e ha presieduto l’Eucaristia con oltre 100 bambini e giovani con le loro famiglie, nel rispetto delle misure sanitarie vigenti. Don Mendes ha ricordato, infine: “Dio ci ama immensamente, non ci abbandona, è sempre pronto a dare la vita per salvarci”.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".