Fotonotizie

Oostende, Belgio – giugno 2021 – Dodici giovani di “De Takel Oostende”, organizzazione salesiana che si impegna in favore dei giovani in situazione socialmente vulnerabile, compiranno dal 4 al 18 luglio un avventuroso viaggio di 120 km attraverso le Alpi fino a Torino, per raggiungere i luoghi di Don Bosco. L’obiettivo di questa spedizione in montagna è di aiutare i giovani a superare i propri limiti e ritrovare la fiducia in se stessi. La montagna e la natura suscitano ispirazione, ammirazione, riflessione e danno l’energia per osare e guardare avanti. Durante il percorso e già nella fase di preparazione i ragazzi possono imparare molto e in breve tempo sul lavorare insieme, l’assumersi responsabilità e l’affrontare le battute d’arresto. Questa intensa esperienza di vita che infonde autostima, fiducia in se stessi e senso di responsabilità, aiuterà i giovani a trovare la loro strada nella vita.

Quito, Ecuador – giugno 2021 – Il 12 giugno le comunità dell’Ispettoria salesiana dell’Ecuador (ECU) e la Famiglia Salesiana nazionale hanno vissuto la Festa Ispettoriale 2021, nella chiesa di Maria Ausiliatrice di La Tola – un luogo che ha un significato speciale, perché fu il primo tempio che costruito dai salesiani nel Paese, nel 1900. Il precursore di quest’opera fu il salesiano coadiutore Giacinto Pancheri, che s’impegnò affinché diffondesse la devozione a Maria Ausiliatrice nella nazione. Secondo le cronache di quel tempo la piccola replica del Santuario di Valdocco a Torino fu finanziata interamente dal lavoro e dai fondi dei Salesiani Cooperatori e dall’elemosina dei devoti della Vergine. Durante la festa di sabato scorso, uno dei momenti più importanti della celebrazione è stato il ringraziamento della Famiglia Salesiana all’Ispettore dell’Ecuador, don Francisco Sánchez, la cui presenza animatrice, pur in tempo di pandemia, è un riferimento fondamentale per le comunità. La missione salesiana nonostante questi tempi difficili continua a lavorare attraverso molte iniziative per il benessere dei giovani e delle famiglie povere.

Torino, Italia – giugno 2021 – Nel cortile della casa salesiana “Edoardo Agnelli” di Torino è stato realizzato un ritratto di Don Bosco. L’opera d’arte, alta circa 7 metri, è stata realizzata da Frenky Abrams, in arte “Encs18”, utilizzando solo bombolette spray. L’artista ha frequentato dalla terza elementare alla prima media i salesiani del “San Luigi” dove ha conosciuto la figura di Don Bosco: “Devo dire che ho vissuto anni fantastici, che non dimentico: anni che mi hanno fatto crescere tanto. E devo anche dire che questa commissione mi ha riportato un po’ nel passato ed è stato un mio omaggio simbolico a quel periodo”. “Solo un ragazzo che ha vissuto realmente l’esperienza Don Bosco in una casa salesiana, può diventare un artista capace di rendere così espressivi gli occhi di Don Bosco. Da oggi quegli occhi parleranno ai nostri ragazzi in cortile. La relazione educativa è un gioco di sguardi, lo sguardo di chi si prende cura di noi”, commenta don Gianmarco Pernice, SDB, direttore dell’oratorio.

https://www.oratorioagnelli.it/

Cracovia, Polonia – giugno 2021 – L’8 giugno, presso l’aula della Pontificia Università Giovanni Paolo II di Cracovia, è stata conferita al prof. don Tadeusz Biesaga, SDB, la Medaglia d’Oro “Benemerenti”, per i molti anni di intenso lavoro scientifico-didattico ed organizzativo, e un grande impegno per lo sviluppo dell’Università. La medaglia è stata assegnata dal Senato dell’Università e consegnata dal Rettore alla presenza dei rappresentanti del Senato, dei Decani e dei professori delle singole Facoltà. Don Biesaga conduce da 40 anni il suo lavoro di ricerca e di insegnamento. Nel 1981 è diventato docente presso il Seminario Maggiore della Società Salesiana di Cracovia. Ha insegnato materie come antropologia, etica, teoria della conoscenza, metodologia, semiotica, storia della filosofia moderna e contemporanea e bioetica. Negli anni 1988 - 1996 ha lavorato come assistente professore presso il Dipartimento di Etica presso la Facoltà di Filosofia dell'Accademia di Teologia Cattolica a Varsavia. Dal 1996 lavora presso la Facoltà di Filosofia, prima presso la Pontificia Accademia di Teologia di Cracovia, e poi presso l’Università Giovanni Paolo II. È promotore di 8 dottorati e 270 tesi di laurea, di licenza e di post-laurea. È autore di 13 libri e 170 articoli su riviste e opere collettive, sia polacche che straniere.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".