Fotonotizie

Italia – settembre 2022 - L’inizio del nuovo Anno Formativo della Comunità di Torino Crocetta è tradizionalmente segnato da un momento di fraternità, riflessione e condivisione. Due giornate, infatti, sono dedicate a un tempo che ha lo scopo di ricostituire la comunità dei salesiani studenti, riunendo di nuovo insieme quelli del secondo e terzo corso al rientro dalle attività estive, unitamente ai neo-Diaconi che proseguono alla Crocetta il loro cammino di formazione per un ulteriore anno e, soprattutto, ai salesiani del primo corso, che entrano ex-novo a far parte della Comunità della Crocetta. Un’occasione quest’anno particolarmente significativa, vista la forte internazionalità del gruppo che, a fronte di 44 salesiani studenti, vede la presenza di ben 19 nazionalità diverse.

Il Direttore don Marek Chrzan e i salesiani dell’Equipe formativa hanno trascorso queste giornate insieme ai salesiani studenti, presso la Casa di Spiritualità situata nel complesso del Santuario di Sant’Ignazio, poco distante da Lanzo Torinese. Realizzato dai Gesuiti in risposta a una forte devozione formatasi a seguito di miracoli e apparizioni attribuiti proprio ai Sant’Ignazio di Loyola, dal 1789 il complesso è di proprietà della Diocesi di Torino, che lo gestisce tutt’ora grazie al prezioso contributo di alcuni Diaconi permanenti. Nel tempo il Santuario ha ospitato i grandi santi e beati torinesi, tra i quali San Giovanni Bosco, San Giuseppe Cafasso, San Leonardo Murialdo, i beati Giuseppe Allamano, Michele Rua, Federico Albert, Clemente Marchisio, Francesco Faà di Bruno e tanti altri.

Tali giornate sono state anche l’occasione per aprire la riflessione volta alla stesura del Progetto Formativo destinato a guidare il nuovo anno. Cuore della proposta è stato il n.23 del documento post-capitolare del CG28: il Sistema Preventivo come Sistema Formativo. Riflettendo attorno ai tre pilastri del Sistema Preventivo (Ragione, Religione e Amorevolezza) è stato possibile convenire che per educare non può servire solo la superficialità di informazioni, ‘pronte per l’uso’: occorre la ragione critica che è frutto del faticoso sforzo intellettuale, dello studio serio di anni, della formazione continua.

Sulla via del rientro verso Torino, il pellegrinaggio al Santuario di Nostra Signora di Loreto presso Forno (Alpi Graie) è stata l’occasione per concludere queste giornate di avvio del nuovo Anno Formativo affidando tutti e ciascuno alla speciale cura materna della Beata Vergine Maria.

Fonte: salesianicrocetta.it

Thiruvananthapuram, India – settembre 2022 – Il Superiore dell’Ispettoria salesiana di Bangalore (INK), don Jose Thomas Koyickal, ha benedetto la prima pietra di un nuovo edificio presso il centro “Don Bosco Thiruvananthapuram”, nello stato del Kerala, il 20 settembre scorso. La nuova costruzione servirà a portare avanti le attività del “Don Bosco Veedu” (Venture for Education and Empowerment of the Deprived and Underprivileged - Iniziativa per l’istruzione e l’emancipazione degli svantaggiati e delle persone non abbienti) un’organizzazione salesiana che si occupa del benessere dei bambini, dei giovani e delle donne svantaggiati ed emarginati, lavora per generare cambiamenti positivi nelle loro vite attraverso otto programmi, ed è l’alfiere delle iniziative del numero verde “Childline” in Kerala. La nuova costruzione andrà a rafforzare la presenza salesiana nella città, avviata nel 1991, e avrà diversi uffici, spazi per la formazione a breve termine, un centro per le risorse umane, un convitto, un centro di formazione e la residenza per i salesiani. Affidando i lavori di costruzione a Maria Ausiliatrice, san Giovanni Bosco e san Giuseppe, don Koyickal ha detto: “Cristo è la pietra angolare di ogni attività. In Lui tutto è unito”.

Tokio, Giappone – settembre 2022 - Dal 16 al 18 settembre i giovani del “Don Bosco Volunteer Group” (DBVG) hanno ripreso le loro attività con una azione di volontariato a Chofu, Tokyo. Il DBVG è stato fondato nel 1991 dal compianto mons. Mons. Mizobe Osamu, SDB, ed è formato da giovani che hanno vissuto un’esperienza di volontariato all’estero e nel Paese. Rimasto inattivo negli ultimi anni a causa della pandemia, e sentito il parere dei giovani soprattutto dei membri più anziani del gruppo, nella stagione estiva e autunnale ha ripreso le attività di volontariato domestico. Con lo slogan “Sopravvivere oggi credendo nel domani”, sono stati accolti nel DBVG otto nuovi giovani tra i 18 ei 27 anni. E in questi giorni i membri del DBVG, accompagnati da don Antonio Takei e dal salesiano coadiutore Takeshita Naokatsu, hanno ripulito l’area dell’orto del convento delle Figlie di Maria Ausiliatrice, e il giorno seguente hanno aggiustato tutte le finestre della “Sala Don Bosco” della casa di formazione salesiana di Chofu.

Salto, Uruguay – settembre 2022 – La scuola salesiana, liceo e pre-università “Nuestra Señora del Carmen”, appartenente all’Ispettoria dell’Uruguay (URU), e diretta da Sarah Ardaix Peirano, ha voluto rispondere all’invito del Rettor Maggiore ed unirsi alla campagna di solidarietà globale salesiana. Così la comunità educativa ha pensato alla musica come linguaggio universale per sensibilizzare le persone, e ha cercato una canzone per la pace da interpretare con immagini della guerra. Ma poi il direttore della banda musicale “Don Bosco” si è seduto al pianoforte e ha composto di getto musica e parole. Come ha detto Alejandro Trindade, “sembrava che qualcuno mi dettasse il testo e la melodia”. Ai giovani è piaciuta molto ed è stato realizzato un video musicale. I media della città gli hanno fatto eco. I ragazzi hanno partecipato a lotterie e gare sportive, e a ottobre si terrà anche una conferenza per gli insegnanti della città tenuta da un esperto di politica internazionale. Tutte le iniziative hanno lo scopo di sensibilizzare, incoraggiare la preghiera e, naturalmente, raccogliere fondi per chi lavora a favore dei bambini e dei giovani ucraini e delle loro famiglie.

La canzone-video : https://youtu.be/Zz6_0KUqEoc

 

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".