Vaticano – Mons. Miguel Ángel Olaverri Arroniz, SDB primo Arcivescovo Metropolita di Pointe-Noire

Città del Vaticano, Vaticano – maggio 2020 – Il 30 maggio Papa Francesco ha ...

Paraguay – Circa 60.000 persone assistite dal Comitato di Emergenza Distrettuale di Minga Guazú

(ANS – Minga Guazú) – Minga Guazú è un comune del Paraguay situato ...

Siamo un tessuto di storie

Una delle esperienze più belle che viviamo come educatori è quando un giovane si ...

RMG – Nuovo portale web delle Istituzioni Salesiane di Educazione Superiore (IUS)

(ANS – Roma) – Dopo diversi mesi di lavoro, il Coordinamento Generale delle Istituzioni ...

India – “Atti di carità” del “Bosco Seva Kendra” durante la pandemia di COVID-19

Hyderabad, India – maggio 2020 – Il “Bosco Seva Kendra” (BSK), ...

Italia – Gli alunni del Collegio Don Bosco Borgomanero reinterpretano le grandi opere d’arte del ...

Borgomanero, Italia – maggio 2020 - Uno scatto fotografico per riprodurre un’opera ...

Sudafrica – “Grazie, a nome dei più poveri tra i poveri!”. La generosità salesiana cambia la vita ...

(ANS – Città del Capo) – Anche in Sudafrica, come nel resto del mondo, COVID-19 ...

Notizie

(ANS – Roma) – Il mosaico dietro l’altare del Tempio Don Bosco a Roma, raffigurante San Giovanni Bosco in Gloria, circondato da santi e beati della Famiglia Salesiana, dopo un restauro durato diversi mesi, è stato restituito domenica scorsa, nella solennità di Pentecoste, ai fedeli della basilica romana dedicata al santo piemontese. Un evento del genere, ha evidenziato Gianpiero Palmieri, vescovo ausiliare del settore Est per la diocesi di Roma, “dona una speranza nuova in un momento così drammatico”.

(ANS – Palabek) – L’emergenza coronavirus non è poi così diversa dalle altre crisi: i più poveri, alla fine, sono quelli che soffrono di più. I rifugiati sono lontani dalla loro patria e sopravvivono sulla base di ciò che gli viene dato, sognando la pace e il ritorno a casa. Non sono nati poveri e non hanno vissuto in povertà: hanno studiato, sono istruiti, ma la guerra li ha portati a fuggire con solo i vestiti che avevano addosso per salvarsi la vita.

(ANS – Damasco) – Da quando, il 22 marzo scorso, è stato annunciato il primo caso confermato di COVID-19 in Siria, le principali operazioni militari nel Paese sono state congelate, gli scontri locali sono per lo più cessati e i movimenti di popolazione su larga scala - compresi i rientri e i trasferimenti - si sono fermati. Il progressivo deterioramento economico della Siria, tuttavia, non si è arrestato.

Pagina 1 di 1073

Interviste

Editoriale

  • Siamo un tessuto di storie
    • Lunedì, 01 Giugno 2020

    Una delle esperienze più belle che viviamo come educatori è quando un giovane si avvicina a noi durante il giorno e ci chiede un minuto perché deve confidarci qualcosa di importante: «Don, sono innamorato, sono la persona più felice del mondo. Volevo proprio dirtelo perché sei una persona importante per me». Il volto ha una strana luminosità, le parole si accavallano, c’è agitazione e poi il silenzio. Aspettano la nostra risposta. A volte aspettano solo che diciamo loro che siamo felici e che condividiamo la loro gioia, una parola di incoraggiamento. Si sente la magia del momento.

    Ciò che più serve a un adolescente è essere “sentito”.

Eventi

  • RMG – Assemblea Generale e riunioni dei Gruppo di lavoro del Don Bosco Network
    • Venerdì, 29 Maggio 2020

    (ANS – Roma) – Nei giorni 26 e 27 maggio i membri e i collaboratori delle istituzioni parte del Don Bosco Network (DBN) - tra cui il Consigliere Generale per le Missioni, don Alfred Maravilla, il Consigliere Generale per la Pastorale Giovanile, don Miguel Ángel García Morcuende, l’Economo Generale, sig. Jean Paul Muller, e il Coordinatore delle Procure Missionarie Salesiane, don George Menamparampil - hanno partecipato, in modalità di video-conferenza all’Assemblea Generale e alle riunioni dei Gruppo di lavoro.

L'Approfondimento

  • Cile – Quando la nostra fragilità diventa virale: il Dio a cui gridiamo non ci abbandona!
    • Venerdì, 29 Maggio 2020

    (ANS – Santiago) – “Pensi che quello che sta succedendo con il coronavirus nel mondo accadrà anche qui?”. Ricordo che una collega me lo chiese venerdì 13 marzo 2020. Due giorni prima l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) aveva dichiarato ufficialmente la pandemia, dal momento che erano già stati segnalati casi in 114 Paesi di quattro continenti. Il virus veniva identificato come Sars-Cov-2, e i suoi effetti come la malattia respiratoria acuta Covid-19.

Il Messaggio del Rettor Maggiore

  • PIÙ GRANDE DI TUTTO È L’AMORE
    • Giovedì, 14 Maggio 2020

    Questo è il tempo del sacrificio. In prove difficili come queste l’amore ci dà la vita.

    Miei cari amici del Bollettino, vi scrivo in un momento in cui siamo tutti attoniti e smarriti. E penso al mese di maggio, il mese dedicato alla Madre. In tutto il mondo salesiano ci siamo affidati alla nostra mamma comune, Maria Ausiliatrice, e abbiamo pregato chiedendo al Signore, con la sua mediazione, aiuto e conforto in queste ore terribili per tutti. Con in più il timore per le difficoltà che dovremo affrontare “dopo”.

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".