Burundi – La missione salesiana di Rukago aiuta 65.000 persone

Rukago, Burundi – maggio 2020 – La popolazione della parrocchia di Rukago è ...

Cambogia – Cosa significa vivere e lavorare con i volontari missionari laici?

(ANS – Poipet) – La Delegazione della Cambogia, dipendente dall’Ispettoria della ...

India – I salesiani danno ai migranti interni l’unico cibo che avranno per i loro lunghi viaggi

(ANS – Mumbai) – La situazione generata da Covid-19 in India resta preoccupante. Il ...

Brasile – Il Sistema Salesiano e la pedagogia della reciprocità

(ANS – San Paolo) – Il Sistema Preventivo di Don Bosco è una forma di pedagogia ...

Italia – Raccontando Nino Baglieri

(ANS – Modica) – “Raccontando Nino Baglieri” è un’idea nata ...

Le antiche campane della Basilica di Maria Ausiliatrice

Il 21 maggio 1868 furono benedette le prime campane della Basilica di Maria Ausiliatrice a Torino. ...

Cile – Chiamati a formare una grande catena di salvezza

(ANS – Santiago) – Negli ultimi cinque mesi l’umanità ha vissuto un ...

Brasile – Processione motorizzata in onore di Maria Ausiliatrice

Joinville, Brasile – maggio 2020 – Il 24 maggio, in occasione della festa di Maria ...

Myanmar – Celebrati 50 anni di vita religiosa salesiana del cardinale Charles Bo e di don Ba Si

Anisakan, Myanmar – maggio 2020 – Il 24 maggio con una solenne Eucaristia sono stati ...

Notizie

(ANS – Bilbao) – Diversi notiziari televisivi e foto sulla stampa hanno mostrato docenti che insegnano con la mascherina e che prendono la temperatura all’ingresso delle scuole. Questa settimana sono ripartiti alcuni corsi di formazione professionale e del baccellierato, per chiudere l’anno con delle lezioni faccia a faccia. “Di certo c’è che la partecipazione in queste condizioni è stata migliore di quanto ci aspettassimo. Siamo tutti ansiosi di recuperare le nostre abitudini”, dice Josean Prol, Direttore del centro salesiano di Deusto, a Bilbao.

(ANS – Mumbai) – La situazione generata da Covid-19 in India resta preoccupante. Il Paese attualmente è al decimo posto a livello mondiale per contagi, con oltre 158.000 casi registrati, ma si teme possa scalare rapidamente questa triste classifica fino alla seconda posizione, dopo gli Stati Uniti. Tanti cittadini indiani migranti interni – cioè che prima del lockdown lavoravano in Stati diversi da quello della loro nascita – sono ancora alla ricerca di tornare nelle loro terre d’origine. Sono stati organizzati numerosi convogli speciali, ma le misure di distanziamento sociale e la gran quantità di persone coinvolte rendono tutto lento, complicato e doloroso. Don Barnabe D’Souza, Direttore del centro salesiano di Nerul, a Navi Mumbai, con la sua squadra, sta aiutando chi cerca di uscire dalla megalopoli indiana.

(ANS – Modica) – “Raccontando Nino Baglieri” è un’idea nata per far conoscere la figura del Servo di Dio, modicano di origine, cittadino del mondo, membro dei Volontari con Don Bosco (CDB). Tale progetto consta di tre video e fa parte di un ciclo di iniziative più ampio per far conoscere sempre di più il suo pensiero e la sua figura.

Pagina 1 di 1070

Interviste

  • Cambogia – Cosa significa vivere e lavorare con i volontari missionari laici?
    • Giovedì, 28 Maggio 2020

    (ANS – Poipet) – La Delegazione della Cambogia, dipendente dall’Ispettoria della Thailandia, accoglie il maggior numero di volontari missionari dell’intera regione salesiana Asia Est - Oceania. Centinaia di volontari vi hanno prestato servizio dal 1991 ad oggi, arrecando grande beneficio alla missione salesiana nel Paese. Don John Bok Nam è il salesiano incaricato della piccola comunità Poipet – lui, un altro salesiano e un Salesiano Cooperatore sacerdote – che ogni anno collabora con molti volontari missionari laici nel portare avanti una scuola elementare, un centro di educazione tecnica secondaria e una casa di accoglienza. Ecco qual è la sua esperienza di missione condivisa con i volontari missionari laici.

Editoriale

  • Grazie per essere stato così impulsivo
    • Martedì, 12 Maggio 2020

    In generale si sente dire che i giovani sono: appassionati, impavidi, idealisti, spericolati. È vero che i giovani sono così, a volte potrebbe essere un vantaggio o un pericolo. Ma, un freddo dicembre del 1859, nel silenzio della periferia di Torino, in una stanza modesta, 19 giovani ascoltavano attenti le parole di un prete sognatore e fecero un patto: promisero di darsi interamente a Dio e di aiutare i giovani per tutta la vita. E di essere come don Bosco, quel prete che soprattutto li amava.

Eventi

L'Approfondimento

  • Brasile – Il Sistema Salesiano e la pedagogia della reciprocità
    • Giovedì, 28 Maggio 2020

    (ANS – San Paolo) – Il Sistema Preventivo di Don Bosco è una forma di pedagogia della libertà che si è dimostrata adatta all’educazione dei giovani. Ha le sue origini nella Sacra Scrittura, lavora per lo sviluppo futuro, è ricco di promesse e prospettive. Don Bosco ci ha lasciato l’eredità di risvegliare negli educatori la disposizione a trasmettere un messaggio d’amore, di lavoro e di gioia; un messaggio che deve essere diritto, senza perdere la sua dolcezza, franco senza essere minaccioso, ma soprattutto che deve nascere dall’esperienza vissuta dall’educatore; perché Don Bosco ha costruito un sistema a partire dalla sua propria esperienza.

Il Messaggio del Rettor Maggiore

  • PIÙ GRANDE DI TUTTO È L’AMORE
    • Giovedì, 14 Maggio 2020

    Questo è il tempo del sacrificio. In prove difficili come queste l’amore ci dà la vita.

    Miei cari amici del Bollettino, vi scrivo in un momento in cui siamo tutti attoniti e smarriti. E penso al mese di maggio, il mese dedicato alla Madre. In tutto il mondo salesiano ci siamo affidati alla nostra mamma comune, Maria Ausiliatrice, e abbiamo pregato chiedendo al Signore, con la sua mediazione, aiuto e conforto in queste ore terribili per tutti. Con in più il timore per le difficoltà che dovremo affrontare “dopo”.

Video IT

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".