Fotonotizie

Ecuador – luglio 2024 - L'Ufficio Salesiano di Comunicazione (OSC) dell’Ispettoria salesiana dell’Ecuador (ECU) ha realizzato la seconda visita di animazione del 2024 alla comunità di Machala e all'Unità Educativa “San Juan Bosco” di Zaruma con l'obiettivo di motivare e accompagnare il lavoro dei giovani comunicatori presenti in questi luoghi. Le visite, svoltesi il 3 e 4 luglio, hanno avuto come asse centrale il messaggio di Papa Francesco per la 58ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali 2024: “Intelligenza Artificiale e sapienza del cuore: per una comunicazione pienamente umana”. Durante l'incontro con i giovani è stato condiviso l'appello di Papa Francesco ai comunicatori a utilizzare in modo responsabile l'IA, sottolineando l'importanza di coniugarla con la sapienza del cuore per generare un impatto positivo sulla società. Questo appello è risuonato profondamente tra i partecipanti, che sono stati invitati a non chiudersi nel mondo dei social network e dell'IA, ma a rafforzare l'incontro e il dialogo con i propri familiari e amici. Lo sviluppo di questo tema è in linea con quanto stabilito all'interno del Progetto Organico Provinciale (POI). Per questo le attività sviluppate con i partecipanti sono state finalizzate a favorire il senso critico degli attuali strumenti di comunicazione e a mettere in pratica gli insegnamenti che Don Bosco ha lasciato per salvare l'anima dei giovani.

Bangalore, India – luglio 2024 - Nei giorni 6 e 7 luglio, la Casa Ispettoriale dei Salesiani di Bangalore (INK) ha ospitato il raduno dei salesiani impegnati nel tirocinio e negli studi. L'incontro è stato progettato per ispirare e preparare i giovani salesiani per il loro ruolo nel mondo moderno. Il programma articolato dell’incontro prevedeva sessioni guidate da don Eugene Dickson e don Bastin Nellissery, incentrate sul tema “Il comunicatore salesiano della Generazione Z”. Attraverso presentazioni approfondite, hanno affrontato le sfide e le opportunità uniche nella comunicazione mediatica contemporanea. Un gruppo eterogeneo di oltre 32 salesiani ha partecipato attivamente alle sessioni, che hanno approfondito le competenze pratiche dei media. I partecipanti hanno apprezzato la pertinenza e l'applicabilità delle discussioni ai loro ruoli. La dimensione spirituale dell'incontro è stata arricchita attraverso i sacramenti della Confessione e dell'Eucaristia, celebrati da don Jose Koyikal, Ispettore INK, e dal suo Vicario don Shalbin Kalanchery. Questi momenti hanno fornito nutrimento spirituale e riflessioni ai partecipanti. L'evento di due giorni non è stato solo informativo ma anche profondamente arricchente, culminando in una discussione produttiva che ha dato il tono agli impegni futuri.

Venezia – Mestre, Italia – giugno 2024 - Il Progetto Fede e Cultura ha coinvolto quest'anno circa un centinaio di docenti delle scuole salesiane del Triveneto, suddivisi in tre appuntamenti distinti: il 20 giugno per i docenti della scuola primaria; il 26 giugno per i formatori delle scuole professionali e il 27 giugno per i docenti delle scuole secondarie. Don Emanuele Zof, Delegato per la Pastorale Giovanile dell’Ispettoria salesiana Italia-Nord-Est (INE), ha preso la parola per riprendere il progetto e illustrare il senso del lavoro svolto. Ha ricordato ai presenti che il progetto è stato avviato un anno fa e ha già visto un incontro a settembre, seguito da un lavoro costante a livello locale. È seguito poi un momento di formazione a cura di don Lorenzo Teston, Delegato Scuola, che ha approfondito il contesto culturale attuale, fortemente influenzato dal digitale e dall'Intelligenza Artificiale, e ha utilizzato esempi concreti della vita scolastica per ribadire l'importanza di educare alla verità e alla libertà. Successivamente ogni opera salesiana ha raccontato il proprio progetto locale realizzato durante l'anno, fornendo spunti di riflessione e condivisione. I partecipanti sono stati suddivisi in gruppi misti per una revisione dei progetti, permettendo uno scambio di idee e suggerimenti tra diverse realtà educative. In ultimo si è dato spazio alla revisione per case, favorendo un confronto interno tra colleghi della stessa istituzione per fare il punto della situazione e rilanciare il progetto il prossimo anno scolastico. Il Progetto Fede e Cultura si conferma un importante strumento di crescita professionale e spirituale per i docenti delle scuole salesiane del Triveneto.

Nova Dubnica, Slovacchia – luglio 2024 - Nella prima settimana delle vacanze si è svolto un campo estivo nel centro salesiano di Nova Dubnica incentrato sul tema del centenario dell'arrivo dei Salesiani in Slovacchia. 127 bambini sono stati accompagnati da 49 animatori e tre salesiani. Ogni giorno è stata ripercorsa la storia dei salesiani slovacchi dal 1924 al 2024, dai primi anni, con la costruzione degli oratori. Ogni giorno il programma prevedeva la Santa Messa, durante la quale quattro salesiani hanno parlato ai bambini. Hanno spiegato l’idea della giornata per poi approfondirla durante gli incontri. Il salesiano più anziano, don Štefan Wallner, ha ricordato come ha vissuto i suoi anni da salesiano in clandestinità durante il comunismo. Al mattino e al pomeriggio gli animatori hanno cercato di infondere nei bambini, attraverso vari giochi, la mentalità di non arrendersi mai, proprio come hanno fatto i salesiani durante il comunismo, che hanno saputo essere creativi, trasmettere la fede e aiutare i giovani a trovare una vita gioiosa. Non sono mancate le rappresentazioni teatrali dei periodi della storia salesiana, interpretate dagli animatori, ricordando il beato Titus Zeman e altre figure importanti di salesiani slovacchi.

InfoANS

ANS - "Agenzia iNfo Salesiana" - è un periodico plurisettimanale telematico, organo di comunicazione della Congregazione Salesiana, iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma, n. 153/2007.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente e per motivi statistici. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto "Ulteriori informazioni".